cartella di pagamento – motivazione – valida la cartella con indicazione essenziale degli elementi a base della pretesa erariale. 2006 04 12 
cartella di pagamento / 2006-04-12

cartella di pagamento – motivazione – valida la cartella con indicazione essenziale degli elementi a base della pretesa erariale. 2006 04 12 In “sintesi”, la motivazione regge. Valida la cartella di pagamento con indicazione “essenziale” degli elementi a base della pretesa erariale. La sentenza n. 39/36/06 del 23 marzo 2006 della CTR del Lazio, con articolate argomentazione, ha “salvato” la cosiddetta “motivazione sintetica” della cartella di pagamento(1), emessa ai sensi dell’articolo 36-bis del Dpr n. 600/73, contenente l’indicazione della natura del tributo recuperato, il periodo d’imposta, l’imponibile e l’aliquota applicata. In particolare, l’iter logico-giuridico adottato da tale decisumsi è così sviluppato: il Dm 3/9/1999, n. 321, all’articolo 1, comma 2, statuisce che il ruolo deve contenere “anche l’indicazione sintetica degli elementi sulla base dei quali è stata effettuata l’iscrizione a ruolo“; gli elementi sulla scorta dei quali è stata fatta l’iscrizione a ruolo possono essere indicati in forma sintetica; in materia tributaria, mentre evidentemente ampia è l’esigenza di motivazione di un avviso di accertamento con il quale l’A.F. accerti redditi non dichiarati, ben più limitata è quell’esigenza, nel caso di una cartella esattoriale emessa sulla base di un iscrizione a ruolo conseguente al mero controllo dei dati forniti dallo stesso contribuente. Per…