interessi legali 2009 12 16
interessi legali / 2009-12-16

  2009 12 16 ribasso dal 2010 La modifica arriva dal MEF sulla base del rendimento medio dei titoli di Stato e del tasso di inflazione annuo.  Buone notizie per chi ha somme da pagare con aggiunta di interessi legali. Aggiornato al ribasso, infatti, con un decreto del 4 dicembre 2009 firmato dal MEF e pubblicato sulla G.U. n. 291 del 15 dicembre 2009, il tasso percentuale. Il nuovo coefficiente è pari all’1% contro l’attuale 3% che, attenzione però, rimarrà in vigore fino al prossimo 31 dicembre 2009. È con l’anno nuovo, infatti, e più precisamente dal 1° gennaio 2010, che scatterà il valore “scontato” di due punti. La variazione arriva dal MEF al quale il Codice civile (articolo 1284, comma 1) assegna il compito di intervenire e modificare il saggio di interesse legale sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno. La correzione, quindi, non è automatica, ma ha come presupposto il cambiamento di tali dati di riferimento. Quello ora in vigore, ad esempio, è rimasto valido per due anni, dal 1° gennaio 2008 a tutto il 2009. Condizione necessaria…