lavoro dipendente – professore condannato perchè svolgeva altra attività senza autorizzazione della propria amministrazione – 2014 09 12 
lavoratore dipendente / 2014-09-12

lavoro dipendente – professore condannato perchè svolgeva altra attività senza autorizzazione della propria amministrazione – 2014 09 12 2014 09 12 prof svolge altra att senza autorizz Condannato il professore che senza autorizzazione faceva l’ingegnere e l’amministratore di condominio. La Corte dei Conti condanna un docente a risarcire il danno, per tutti i compensi guadagnati senza il consenso dell’Amministrazione. Solo la prescrizione e le ritenute previdenziali gli “addolciscono la pillola”. La Procura erariale, su segnalazione dell’Ufficio Scolastico Regionale, apre le indagini su un docente di un istituto superiore, che svolgeva attività extra istituzionale, retribuita e senza autorizzazione, in violazione della disciplina sull’ “Incompatibilità , cumulo di impieghi e incarichi”,  prevista dal legislatore all’art. 53, comma primo, del D.lgs. n. 165/2001. Il professore, oltre a svolgere gli impegni istituzionali si occupava di due distinte attività: la prima lo vedeva come amministratore di numerosi condomini situati nella Provincia di Pisa; la seconda nell’esercitare la libera professione di ingegnere. Egli svolgeva tali attività per dieci anni in assenza della continua e dovuta autorizzazione da parte dell’Amministrazione, trasgredendo così ai suoi doveri d’ufficio. Per il personale docente, afferma il legislatore (art. 508 del D.lgs. n. 297/1994) “ è consentito, previa autorizzazione del direttore didattico…