2019 03 14 IMU: Delibera n.20 Comune Castelvetrano
IMU / 2019-03-14

2019 03 14 IMU: Delibera n.20 Comune Castelvetrano DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA (con i poteri e le attribuzioni del Consiglio Comunale) (nominata con D.P.R. del 7 giugno 2017) n. 20 del _14.03.2019 OGGETTO: Attivazione delle entrate proprie a seguito della dichiarazione di dissesto finanziario ai sensi dell’art. 251 del Decreto Legislativo. n. 267/2000 – Rideterminazione ed approvazione delle aliquote da applicare all’imposta municipale propria (IMU) e al tributo per i servizi indivisibili (TASI). 2019 03 14 Imu Delib Comune castelvetrano  

2019 03 11 fallimento, crisi d’impresa: definizione di insolvenza Cass. 6978

2019 03 11 fallimento, crisi d’impresa: definizione di insolvenza Cass. 6978 La definizione di insolvenza. Cassazione civile, sez. I, 11 Marzo 2019, n. 6978. Pres. De Chiara. Est. Pazzi. Insolvenza – Significato oggettivo. Ai fini della dichiarazione di fallimento, costituiscono indizi esteriori dell’insolvenza, gli elementi sintomatici che esprimono lo stato di impotenza funzionale e non transitoria dell’impresa a soddisfare le proprie obbligazioni, secondo una tipicità – desumibile dai dati dell’esperienza economica – rivelatrice dell’incapacità di produrre beni o servizi con margine di redditività da destinare alla copertura delle esigenze dell’impresa medesima (prima fra tutte l’estinzione dei debiti), nonché dell’impossibilità di essa di ricorrere al credito a condizioni normali, senza rovinose compromissioni del patrimonio. ^^^^^ Sentenza Cassazione Civile n. 6978 del 11/03/2019 Cassazione civile sez. I, 11/03/2019, (ud. 08/11/2018, dep. 11/03/2019), n.6978 ORDINANZA sul ricorso n. 15748/2016 proposto da: (OMISSIS) s.p.a., in persona del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in Roma, Lungotevere Marzio n. 1, presso lo studio dell’Avvocato Francesco Macario, che la rappresenta e difende unitamente all’Avvocato Giuseppe Miccolis giusta procura a margine del ricorso; – ricorrente – contro Fallimento (OMISSIS) S.p.a., in persona dei curatori Avv. A.G. e Dott. C.V., elettivamente domiciliato in Roma, Via Sabotino n. 2-a,…

2019 03 07 cruscotto controllo aziendale: Stato di crisi: obblighi di segnalazione per gli organi di controllo

2019 03 07 cruscotto controllo aziendale: Stato di crisi: obblighi di segnalazione per gli organi di controllo   Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. 14/2019), pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14.02.2019, stabilisce principi giuridici comuni al fenomeno dell’insolvenza, destinati a operare come punti di riferimento per le diverse procedure, pur mantenendo le differenze necessarie in ragione della specificità delle diverse situazioni in cui l’insolvenza si può manifestare. Tra le principali novità si introduce un sistema di allerta finalizzato a consentire la pronta emersione della crisi, nella prospettiva del risanamento dell’impresa e comunque del più elevato soddisfacimento dei creditori. Con l’ausilio degli organi di controllo le imprese devono adottare, in prima battuta, una riorganizzazione aziendale, evitando così l’accesso alle procedure concorsuali previste che il coinvolgimento dei creditori. Qualora la soluzione della crisi non appaia attuabile con misure di ristrutturazione aziendale interna, è possibile far ricorso all’istituto della composizione assistita della crisi. Segnalazione all’organo amministrativo – Così come stabilito dall’art. 14, c. 1 del decreto legislativo, gli organi di controllo societari, il revisore contabile e la società di revisione, ciascuno nell’ambito delle proprie funzioni, hanno l’obbligo di verificare che l’organo amministrativo valuti costantemente, assumendo le conseguenti idonee iniziative, se l’assetto organizzativo dell’impresa è adeguato e,…