2019 04 18 MARGINE DI CONTRIBUZIONE: definizione

2019 04 18 MARGINE DI CONTRIBUZIONE: definizione Il margine di contribuzione Questo importante valore viene definito nel conto dei costi e delle prestazioni come l’importo che un’azienda ha a disposizione, in base al fatturato, per coprire i propri costi fissi. Il margine di contribuzione può essere calcolato per un singolo prodotto, un gruppo di prodotti o addirittura per l’intero volume delle vendite, a seconda delle necessità. Esso fornisce informazioni su quanto la rispettiva quota del fatturato contribuisca a coprire i costi fissi. I costi fissi coincidono con i costi sostenuti indipendentemente dal fatturato dell’impresa (ad esempio affitti, interessi, ammortamenti, in alcuni casi anche costi salariali). D’altra parte, i costi variabili sono tutti i costi che aumentano o diminuiscono in rapporto alle quantità prodotte (ad esempio materie prime, costi di trasporto, ecc.). …….. https://www.ionos.it/startupguide/gestione/margine-di-contribuzione/  

2019 04 18 margine contribuzione: definizione

2019 04 18 margine contribuzione: definizione Il margine di contribuzione Questo importante valore viene definito nel conto dei costi e delle prestazioni come l’importo che un’azienda ha a disposizione, in base al fatturato, per coprire i propri costi fissi. Il margine di contribuzione può essere calcolato per un singolo prodotto, un gruppo di prodotti o addirittura per l’intero volume delle vendite, a seconda delle necessità. Esso fornisce informazioni su quanto la rispettiva quota del fatturato contribuisca a coprire i costi fissi. I costi fissi coincidono con i costi sostenuti indipendentemente dal fatturato dell’impresa (ad esempio affitti, interessi, ammortamenti, in alcuni casi anche costi salariali). …… https://www.ionos.it/startupguide/gestione/margine-di-contribuzione/  

2019 04 02 contenzioso: cosa comporta la costituzione tardiva 
contenzioso tributario / 2019-04-02

2019 04 02 contenzioso: cosa comporta la costituzione tardiva PROCESSO TRIBUTARIO: la costituzione tardiva comporta la sola decadenza dalla facoltà di proporre eccezioni non rilevabili d’ufficio Persistente la possibilità di negazione fatti costitutivi dell’avversa pretesa Sentenza | Commissione Tributaria Regionale Emilia Romagna, Pres. Mainini – Rel. est. Morlini | 02.04.2019 | n.687 …………… https://www.expartecreditoris.it/provvedimenti/processo-tributario-la-costituzione-tardiva-comporta-la-sola-decadenza-dalla-facolta-di-proporre-eccezioni-non-rilevabili-dufficio  

2019 04 01 tagli maxi stipendi: tetto agli stipendi
tagli maxi stipendi / 2019-04-01

2019 04 01 tagli maxi stipendi: tetto agli stipendi Pa. Tetto agli stipendi, il rebus dei dirigenti. Il limite ai guadagni dei vertici. Ma sono fuori controllo le buste paga di 46.051 direttori. Non sono riuscita a trovare, in nessuna parte del mondo, un amministratore delegato di una società in regime di competizione che percepisca lo stesso stipendio di un dirigente suo sottoposto. Venendo meno il principio dell’equità e della motivazione, manderebbe l’azienda fuori mercato. In Italia questo avviene. La storia inizia con una buona legge, quella che ha mosso i primi passi nel 2011, mettendo un tetto ai dirigenti della Pubblica amministrazione. ………….. https://www.sivempveneto.it/pa-tetto-agli-stipendi-il-rebus-dei-dirigenti-il-limite-ai-guadagni-dei-vertici-ma-sono-fuori-controllo-le-buste-paga-di-46-051-direttori/