2020 05 14 oneri detraibili: Detrazione occhiali da vista e visite oculistiche nel mod. 730/2020

2020 05 14 oneri detraibili: Detrazione occhiali da vista e visite oculistiche nel mod. 730/2020 Le spese sostenute per gli occhiali da vista e le visite specialistiche possono essere portate in detrazione fiscale con il modello 730/2020. di Elisa Migliorini Detrazione occhiali da vista e visite oculistiche nel Modello 730/2020: per le spese sostenute nel 2019 è possibile beneficiare di uno sconto del 19% sull’imposta da versare. Le spese sostenute per gli occhiali e le visite oculistiche sostenute durante tutto l’arco del 2019 rientrano tra le spese che possono essere inserite nel Modello 730/2020 e che danno diritto ad una detrazione del 19% sull’imposta da versare. Dal 5 maggio, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione la dichiarazione dei redditi precompilata e dal 14 maggio i contribuenti hanno anche la possibilità di modificare i dati presenti o aggiungere le informazioni mancanti.   …….. https://fiscomania.com/detrazione-occhiali-da-vista-e-visite-oculistiche/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=fiscomaniacom_newsletter&utm_term=2020-05-14

2020 05 14 IRAP e coronavirus: Saldo e acconto irap di giugno cancellati dal decreto rilancio

2020 05 14 IRAP e coronavirus: Saldo e acconto irap di giugno cancellati dal decreto rilancio di Marco Corti Il Decreto Rilancio ha cancellato il saldo e l’acconto IRAP. Restano invariati i termini previsti per il versamento del saldo e la prima rata di acconto dell’IRPEF e dell’IRES. Il Decreto Rilancio approvato ieri sera, ha previsto, per imprese e lavoratori autonomi in possesso di determinati requisiti, l’esclusione dal versamento del saldo IRAP relativo al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2019 (2019, per i solari) e della prima rata dell’acconto IRAP relativo al periodo di imposta successivo (2020, per i solari).   ….. https://fiscomania.com/saldo-e-acconto-irap-di-giugno/?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=fiscomaniacom_newsletter&utm_term=2020-05-13

2020 05 14 agevolazioni fiscali e coronavirus: Le principali novità del decreto rilancio

2020 05 14 agevolazioni fiscali e coronavirus: Le principali novità del decreto rilancio Le principali novità per famiglie imprese e lavoratori previste dal Decreto Rilancio approvato dal CdM del 13 maggio 2020. di Elisa Migliorini Le principali novità del Decreto Rilancio. Il Consiglio dei ministri del 13 maggio ha approvato il Decreto Rilancio, le misure contenute riguardano famiglie, imprese e i cittadini. Il Decreto Rilancio è una vera e propria manovra finanziaria, con tantissime novità fiscali e non solo. Vediamo quali sono le principali misure previste dal Decreto. Il Consiglio dei ministri ha approvato il Decreto Rilancio con il CdM del 13 maggio 2020. Il Governo ha approvato uno scostamento di bilancio da 55 miliardi di euro per questo provvedimento, da investire in misure riguardanti il lavoro, le imprese e le famiglie. Sono in arrivo circa 10 miliardi per rifinanziare la Cassa Integrazione, oltre 4 miliardi per il bonus autonomi e circa 500 milioni per il sostegno di colf e badanti. Circa 6 miliardi per i ristori a fondo perduto delle Pmi, più sgravi per gli affitti e tagli alle bollette. Sono stati previsti, anche 2 miliardi per le misure fiscali, 2,5 miliardi per il turismo e la cultura, 5 miliardi per Sanità e sicurezza. Le principali novità contenute nel Decreto Rilancio riguardano l’introduzione del Reddito di emergenza,…

2020 05 14 coronavirus: DL Rilancio, tutti gli aiuti per la riapertura di bar, ristoranti, attività commerciali
coronavirus covid19 / 2020-05-14

2020 05 14 coronavirus: DL Rilancio, tutti gli aiuti per la riapertura di bar, ristoranti, attività commerciali Nel decreto è previsto un pacchetto di misure per aiutare attività commerciali, bar, ristoranti e alberghi a riaprire rispettando le disposizioni. Ecco quali. Sono diverse le misure presenti nel Dl Rilancio (qui lo speciale QuiFinanza) pensate per aiutare attività commerciali, bar, ristoranti e alberghi a riprendersi dal lockdown e ripartire. Si tratta di una combinazione di norme fiscali, bonus, contributi a fondo perduto e aiuti per riaprire in sicurezza, nel rispetto delle disposizioni. Via la tassa di occupazione suolo pubblico Sul fronte fiscale, ristoranti e bar non dovranno sostenere la tassa di occupazione del suolo pubblico fino al 31 ottobre 2020. Per tutto questo periodo, potranno usufruire di  procedure semplificate per ottenere l’autorizzazione per tutto ciò che riguarda l’installazione di strutture amovibili all’aperto, come tavolini, sedute, ombrelloni e dehors: il provvedimento è pensato per incoraggiare la riorganizzazione degli spazi al fine di garantire il rispetto delle norme sul distanziamento sociale. ……. https://quifinanza.it/soldi/video/dl-rilancio-aiuti-riaperture-bar-ristoranti-alberghi/382658/?ref=libero

2020 05 14 agevolazioni fiscali: Credito d’imposta: cos’è e tipologie esistenti 

2020 05 14 agevolazioni fiscali: Credito d’imposta: cos’è e tipologie esistenti Andrea Felli Cos’è un credito d’imposta? Di seguito tutte le indicazioni utili, dalla definizione, fino alle tipologie esistenti e alle modalità di utilizzo. Cos’è un credito d’imposta? La domanda, soprattutto di questi tempi, è tutt’altro che banale. Con gli ultimi provvedimenti in ambito economico emanati dal Governo sono stati introdotti diversi crediti d’imposta, agevolazioni per famiglie, imprese e professionisti danneggiati dal coronavirus. L’ultimo “rinforzo” è stato apportato dal decreto Rilancio, approvato dal Governo il 13 maggio 2020. Appare quindi utile soffermarsi ad analizzare cos’è il credito d’imposta, la sua definizione e la modalità di utilizzo.   ……. https://www.money.it/credito-d-imposta-cos-e-definizione?utm_source=Money.it&utm_campaign=e41abddaf8-RSS_EMAIL_CAMPAIGN&utm_medium=email&utm_term=0_4302bacf08-e41abddaf8-303380738

2020 05 14 agevolazioni fiscali: Bonus sanificazione, credito d’imposta sale al 60% nel decreto Rilancio

2020 05 14 agevolazioni fiscali: Bonus sanificazione, credito d’imposta sale al 60% nel decreto Rilancio Anna Maria D’Andrea Bonus al 60% per la sanificazione, fino ad un massimo di 60.000 euro: ecco le novità previste dal decreto Rilancio e come cambia il credito d’imposta, previsto anche per mascherine e DPI. Bonus sanificazione 2020: il credito d’imposta sale al 60% nel decreto Rilancio. Il credito d’imposta per la sanificazione, per mascherine, gel disinfettanti e DPI aumenta per quel che riguarda la percentuale di rimborso riconosciuta, e si semplifica rispetto alla prima versione prevista dal decreto Cura Italia. Stando a quanto previsto dal testo del decreto Rilancio approvato il 13 maggio 2020, non servirà più attendere il varo del decreto attuativo di MEF e MISE, ma basterà un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate per dare il via al bonus sanificazione del 60%.   …… https://www.money.it/bonus-sanificazione-come-funziona-credito-imposta-50-per-cento?utm_source=Money.it&utm_campaign=e41abddaf8-RSS_EMAIL_CAMPAIGN&utm_medium=email&utm_term=0_4302bacf08-e41abddaf8-303380738

2020 05 14 agevolazioni: Bonus bollette nel decreto Rilancio: sconti per le partite IVA 

2020 05 14 agevolazioni: Bonus bollette nel decreto Rilancio: sconti per le partite IVA Rosaria Imparato Bonus bollette nel decreto Rilancio, la misura è pensata per essere di aiuto alle partite IVA. Sarà l’ARERA a regolamentare il bonus: ecco le novità ARERA in arrivo. Bonus bollette per le partite IVA tra le misure del decreto Rilancio. In attesa del testo ufficiale del nuovo provvedimento, la bozza contiene uno sconto sulle utenze non domiciliari. Si tratta di un aiuto particolarmente atteso soprattutto dalle attività commerciali, che hanno subìto un grosso danno economico in seguito alla chiusura forzata.   https://www.money.it/bonus-bollette-famiglie-partite-iva-come-funziona-novita?utm_source=Money.it&utm_campaign=e41abddaf8-RSS_EMAIL_CAMPAIGN&utm_medium=email&utm_term=0_4302bacf08-e41abddaf8-303380738

2020 05 14 agevolazioni fiscali: decreto rilancio: Detrazioni, versamenti e crediti d’imposta
agevolazioni fiscali / 2020-05-14

2020 05 14 agevolazioni fiscali: decreto rilancio: Detrazioni, versamenti e crediti d’imposta le misure fiscali nel Decreto Rilancio di Forbes.it Il Decreto Rilancio approvato ieri dal Governo contiene numerose misure anche sul fronte fiscale. Ecco le previsioni introdotte: cancellazione clausole IVA: soppresse definitivamente a partire dal 1° gennaio del 2021, le cosiddette “clausole di salvaguardia” che prevedono aumenti automatici delle aliquote IVA e delle accise su alcuni prodotti carburanti; detrazione nella misura del 110 per cento delle spese sostenute tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021 per specifici interventi volti ad incrementare l’efficienza energetica degli edifici (ecobonus), la riduzione del rischio sismico (sismabonus) e per interventi ad essi connessi relativi all’installazione di impianti fotovoltaici e colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. Per tali interventi – come per altre detrazioni in materia edilizia specificamente individuate – in luogo della detrazione, il contribuente potrà optare per un contributo sotto forma di sconto in fattura da parte del fornitore, che potrà recuperarlo sotto forma di credito di imposta cedibile ad altri soggetti, comprese banche e intermediari finanziari, ovvero per la trasformazione in un credito di imposta; …… https://forbes.it/2020/05/14/decreto-rilancio-misure-fiscali-detrazioni-versamenti-e-crediti-d-imposta/

2020 05 14 reddito d’emergenza : Decreto rilancio, introdotto il reddito di emergenza. Come funziona?

2020 05 14 reddito d’emergenza : Decreto rilancio, introdotto il reddito di emergenza. Come funziona? Come funziona e chi può richiedere la misura a sostegno delle famiglie Il premier Conte ha elencato le principali misure contenute nel tanto atteso decreto rilancio di maggio. Tra gli interventi a sostegno delle famiglie c’è il reddito di emergenza. Vediamo a chi spetta e come si può richiedere. Il reddito di emergenza può variare tra i 400 e gli 800 euro, è destinato ai nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica a causa della crisi scatenata dall’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus. Per individuarli, l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte ha stabilito specifici requisiti tanto di compatibilità quanto di incompatibilità. Per certi versi, ricalca lo schema del reddito di cittadinanza anche se, è bene chiarirlo da subito, non cumulabile con esso.   ……. https://www.idealista.it/news/finanza/economia/2020/05/14/140333-decreto-rilancio-introdotto-il-reddito-di-emergenza-come-funziona#xts=582070&xtor=EPR-140-%5Bche_succede_20200514%5D-20200514-%5Bm-12-titular-node_140333%5D-10734212@3

2020 05 14 agevolazioni fiscali: Ecobonus 110%: requisiti e interventi ammessi nel decreto Rilancio. Come fare i lavori in casa gratis

2020 05 14 agevolazioni fiscali: Ecobonus 110%: requisiti e interventi ammessi nel decreto Rilancio. Come fare i lavori in casa gratis Rosaria Imparato Ecobonus 110% nel decreto Rilancio, buone notizie per l’edilizia e i contribuenti: vediamo quali sono i requisiti e gli interventi ammessi nel superbonus. Ecco i limiti di spesa e quali sono le regole da seguire per fare i lavori in casa gratis. Ecobonus 110% è tra i provvedimenti più attesi del decreto Rilancio, visto che consentirà di fare i lavori in casa gratis. Nella conferenza stampa del 13 maggio sera il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha confermato che l decreto Rilancio è stato approvato dal Consiglio dei Ministri, dunque la pubblicazione del decreto dovrebbe avvenire a breve. L’ecobonus al 110% farà parte del decreto, e si tratta senza dubbio di una buona notizia per i contribuenti, che potranno fare i lavori di risparmio energetico e di riduzione del rischio sismico gratis, vista la possibilità di cedere il credito alle imprese che hanno fatto gli interventi o alle banche.   …….. https://www.money.it/ecobonus-110-percento-lavori-in-casa-gratis-novita-decreto-maggio?utm_source=Money.it&utm_campaign=d98d26a563-RSS_EMAIL_CAMPAIGN&utm_medium=email&utm_term=0_4302bacf08-d98d26a563-303380738