2020 10 05 agevolazioni fabbricati superbonus 110: cappotto interno in condominio

2020 10 05 agevolazioni fabbricati superbonus 110: cappotto interno in condominio Il cappotto interno in condominio accede al superbonus 110%? di Alessandra Marra L’Agenzia delle Entrate spiega che gli interventi ‘trainanti’ devono essere realizzati sulle parti comuni In condominio è possibile usufruire del Superbonus 110% per realizzare un cappotto termico per le pareti interne di un appartamento? L’Agenzia delle Entrate nella Risposta 408/2020 torna a parlare di ‘cappotto interno’, cercando di chiarire meglio la questione dell’isolamento interno nei singoli appartamenti in condominio che in una precedente FAQ non era stata approfondita dovutamente. Cappotto interno in condominio: no al Superbonus 110% L’Agenzia nella Risposta 408/2020 spiega che l’installazione del solo cappotto interno in un’unità immobiliare in condominio non può accedere al Superbonus 110% come intervento trainante. Tale intervento, infatti, fa parte della tipologia dei lavori “trainati”, quindi può rientrare nel Superbonus solo se viene effettuato contestualmente ad almeno un intervento “trainante” sulle parti comuni dell’edificio in condominio. In questo modo, l’Agenzia lascia intendere che nei condomini è necessario che l’intervento ‘trainante’, come il cappotto termico, venga realizzato sulle parti comuni e non all’interno del singolo appartamento. Superbonus 110%: ok se il cappotto esterno è per la singola unità immobiliare L’Agenzia, però, ammette al beneficio del 110% la realizzazione di un cappotto termico solo sulla porzione…

2020 10 05 agevolazioni fabbricati superbonus 110: irregolarità urbanistiche

2020 10 05 agevolazioni fabbricati superbonus 110: irregolarità urbanistiche Superbonus 110% e irregolarità urbanistiche possono coesistere? di Paola Mammarella Nelle Faq, pubblicate dal Sottosegretario Villarosa, domande e risposte sui casi pratici per sciogliere i dubbi prima di aprire il cantiere. Gli interventi di efficientamento energetico e messa in sicurezza antisismica, agevolati con il Superbonus, normalmente non possono essere realizzati sugli immobili irregolari dal punto di vista urbanistico. Ci sono però delle eccezioni. La spiegazione a questo e ad altri dubbi è contenuta nelle Faq messe a disposizione dal sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Alessio Villarosa. I contenuti delle risposte mettono insieme le domande raccolte negli ultimi giorni. Superbonus e irregolarità urbanistiche La regola generale vuole che non si possano applicare incentivi se manca la conformità edilizia e urbanistica. Di conseguenza, gli edifici con abusi edilizi non sanati sono esclusi dal superbonus 110%. Tuttavia, se le discordanze tra progetto e opera realizzata sono minime, non si perde la possibilità di ottenere il Superbonus. Ma quando una discordanza può essere considerata minima? La risposta è contenuta nell’articolo 34 del Testo Unico dell’Edilizia (Dpr 380/2001), modificato dal DL Semplificazioni (L.120/2020), in base al quale il mancato rispetto dell’altezza, dei distacchi, della cubatura, della superficie coperta e…