2020 10 11 agevolazioni fabbricati: Beneficio prima casa: tre anni in caso di accorpamento

2020 10 11 agevolazioni fabbricati: Beneficio prima casa: tre anni in caso di accorpamento Bonus prima casa anche in caso di acquisto di più abitazioni, a patto di accorparle in un unico immobile entro tre anni. In caso contrario, il beneficio viene revocato e sono dovute le imposte ipotecarie e catastali. Ecco le ultime novità dalla Cassazione. Il beneficio “prima casa” spetta anche nel caso di acquisto di più abitazioni con l’intento di accorparle in un unico immobile, a condizione che il contribuente, entro tre anni dall’acquisto, abbia effettivamente unificato gli immobili e che l’alloggio realizzato rientri nella tipologia degli immobili “non di lusso”. È onere del contribuente dare prova di aver dato seguito all’impegno assunto in sede di rogito, non essendo necessario che entro lo stesso termine si sia provveduto anche all’accatastamento dell’unica unità abitativa così realizzata. Queste le interessanti indicazioni fornite dalla Corte di Cassazione con l’Ordinanza n. 21614 del 7 ottobre 2020. Corte di Cassazione – Ordinanza n. 21614 del 7 ottobre 2020 Beneficio “prima casa” solo se l’accorpamento avviene entro il triennio La decisione – Il caso prende le mosse dall’acquisto da parte di due soggetti, in comproprietà indivisa, di due unità immobiliari a destinazione abitativa, iscritte separatamente in catasto, sulle quali avevano usufruito dei benefici fiscali connessi all’acquisto…