2020 10 12 privacy: Sanzioni privacy, cosa prevede il GDPR
privacy / 2020-10-12

2020 10 12 privacy: Sanzioni privacy, cosa prevede il GDPR GDPR, cosa rischiano le imprese e i professionisti in caso di controlli e violazioni delle norme? Fino a 20 milioni di euro e fino al 4% del fatturato. Le sanzioni amministrative introdotte dal regolamento UE integrano quelle penali già previste dal Codice della privacy. GDPR, nuovo regolamento UE sulla privacy: quali sanzioni rischiano le imprese e i professionisti in caso di controlli e violazioni delle norme? Nel 2018 ha debuttato il GDPR, General Data Protection Regulation, che ha imposto a tutti gli attori coinvolti di adeguarsi alle nuove disposizioni UE sulla tutela e la protezione dei dati personali. Le novità del regolamento UE riguardano le sanzioni amministrative in caso di violazioni, mentre sul fronte penale continuano ad applicarsi le regole previste dal Codice della privacy. Sul rispetto degli adempimenti obbligatori in Italia vigila la Guardia di Finanza. Una delle grandi novità del GDPR riguarda proprio le sanzioni legate alla privacy che potranno arrivare fino a 20 milioni di euro e saranno pari al 2% o al 4% del fatturato per le imprese. Il nuovo regolamento privacy combina le due diverse discipline sanzionatorie penali ed amministrative ed in caso di violazione o mancato adeguamento al GDPR: effettività, proporzionalità e dissuasività sono i tre criteri chiave per l’applicazione delle sanzioni. Le…