2020 10 17 siti web: Vendita di domini e siti web: la guida
siti web / 2020-10-17

2020 10 17 siti web: Vendita di domini e siti web: la guida La disciplina fiscale legata alla vendita di domini e siti web. Imposte dirette e disciplina legata al diritto di autore. di Federico Migliorini Vendita di domini e siti Web: come trasformare gli indirizzi Web in un’opportunità di business per guadagnare online. Le modalità di tassazione dei guadagni provenienti dalla cessione di un dominio o di un sito Web. Sul Web esiste ormai da alcuni anni un mercato dedicato alla vendita di domini e siti Web su cui moltissime persone e aziende speculano, cercando di trarne un profitto. Si tratta di un vero e proprio mercato virtuale di incontro tra domanda e offerta, dove è possibile acquistare e vendere un dominio o interi siti Web. Negli ultimi anni alcuni provider si stanno dedicando all’attività di registrazione a proprio nome i domini scaduti ritenuti di valore e poi metterli all’asta fra differenti pretendenti, con lo scopo di trarne profitto. In questo contributo voglio andare ad analizzare quali sono le caratteristiche peculiari che rendono profittevole un dominio, senza dimenticare l’aspetto fiscale correlato alla tassazione dei guadagni derivanti da questa attività. Vediamo quindi come viene disciplinata l’attività legata alla compravendita di domini e siti Web a livello fiscale. Vendita domini e siti web Cos’è il dominio di…

2020 10 17 partita Iva. Quanto costa aprire partita iva?
partita Iva / 2020-10-17

2020 10 17 partita Iva. Quanto costa aprire partita iva? A quanto ammontano i costi legati all’apertura della partita IVA per freelance? Tutte le info utili sui costi vivi legati all’avvio di un’attività in proprio. di Federico Migliorini Quando si vuole avviare un’attività in proprio uno degli aspetti che maggiormente spaventa è il costo da sostenere per aprire partita IVA per operare come freelance. Ogni settimana riceviamo tantissime domande di questo tipo. Si tratta di freelance che iniziano l’attività, piccoli imprenditori, hobbisti che si trovano a superare i limiti della prestazione occasionale si chiedono quali siano i costi da sostenere per aprire partita IVA. Sull’argomento, soprattutto in rete, si trovano molte informazioni, ma molto spesso non sono informazioni complete ed attendibili in quanto sempre scritte da consulenti fiscali. Per questo motivo, in questo articolo, andiamo a vedere quali sono i costi da sostenere per l’apertura di una partita IVA individuale. Quanto costa aprire partita IVA Qual’è il momento in cui si deve aprire partita iva? Prima di tutto devi sapere che ci sono una serie di elementi diversi da prendere in considerazione per aprire partita IVA. In particolare si tratta dei seguenti: La continuitàe l’abitualità dell’esercizio dell’attività; La professionalità, e l’esercizio in forma organizzata dell’attività. …………… Quanto costa aprire partita IVA?

2020 10 17 liquidazione società di capitali

2020 10 17 liquidazione società di capitali Liquidazione società di capitali di  Elisa Migliorini La liquidazione della società di capitali, avviene a seguito dello scioglimento della società ed avviene con la trasformare il patrimonio della società in denaro al fine di poter pagare i debiti della società. Con il termine liquidazione si intende la cessazione dell’attività aziendale ed avviene con la trasformazione in denaro delle attività, l’estinzione delle passività e la distribuzione tra i soci del residuo netto. Il liquidatore viene nominato dall’organo amministrativo ed è il soggetto che si occupa di portare a compimento tutti gli atti relativi alla liquidazione. Quali sono le cause dello scioglimento di una società di capitali? Possono costituire causa di scioglimento di una società di capitali: Decorso del termine eventualmente fissato; Deliberazione assembleare; Conseguimento dell’oggetto sociale; Sopravvenuta impossibilità di conseguirlo; Impossibilità di funzionamento; Inattività dell’assemblea; Riduzione del capitale sociale al di sotto del minimo previsto dalla legge senza che lo stesso sia stato reintegrato; Nelle conseguenze della delibera dell’assemblea straordinaria in caso di recesso di uno o più soci; Impossibilità di provvedere al rimborso delle azioni di questi senza ridurre il capitale sociale; Cause previste nell’atto costitutivo o nello statuto. …….. Liquidazione società di capitali  

2020 10 17 fatture: Riaddebito delle spese di studio: fatturazione
fatture , ribalto spese / 2020-10-17

2020 10 17 fatture: Riaddebito delle spese di studio: fatturazione I criteri validi fiscalmente per la deducibilità delle spese riaddebitate ai vari professionisti che partecipano ad uno studio professionale. di Federico Migliorini Spese comuni per lo studio dei professionisti: la deducibilità del costo deve essere ripartita. La modalità corretta per ottenere la deducibilità fiscale del costo legato al riaddebito delle spese di studio da parte dell’intestatario del contratto agli altri professionisti. Negli ultimi anni sempre più professionisti, dotati di autonoma partita Iva e senza vincolo partecipativo, decidono di condividere uno stesso studio usufruendo in comune di beni e di servizi (locazione, segreteria, fotocopie, ma anche utenze). Classico esempio in questi casi è il gruppo di giovani avvocati o architetti che lavorano insieme ma in maniera autonoma e che decidono di prendere  in affitto uno studio ed un servizio di segreteria in comune, suddividendosi poi i costi sostenuti. In questa fattispecie, a livello pratico, accade che il contratto di affitto e i contratti di servizio vengano stipulati in capo ad uno soltanto dei professionisti. Il quale poi ha facoltà di effettuare il riaddebito delle spese sostenute agli altri colleghi. In alcuni casi, il professionista intestatario diviene anche datore di lavoro del personale dipendente della segreteria. In questo contributo andremo ad analizzare la corretta disciplina sia ai…