2020 12 31 sequestro e confisca se la prova è acquisita presso terzi
sequestro e confisca / 2020-12-31

2020 12 31 sequestro e confisca se la prova è acquisita presso terzi Legittimo il sequestro preventivo se la prova è acquisita presso terzi. La confisca del profitto del reato è valida nel caso in cui l’organo accertatore riesce a determinare il volume d’affari del presunto evasore anche con dati e informazioni di altre persone. segue….. 2020 12 31 sequ preventiv con prova acquisita presso terzi

2020 12 31 superbonus prorogato dalla legge bilancio 2021

2020 12 31 superbonus prorogato dalla legge bilancio 2021 Legge di bilancio 2021 e Fisco – 1 Superbonus prorogato e “ampliato” La detrazione del 110% è estesa alla spese sostenute fino al 30 giugno 2022. Ulteriori sei mesi per i lavori condominiali se, a quella data, è stato realizzato almeno il 60% dell’intervento complessivo. segue……. 2020 12 31 superbonus prorogat Leg bil 2021

2020 12 31 agevolazioni superbonus 110%: cessione credito e codici tributo

2020 12 31 agevolazioni superbonus 110%: cessione credito e codici tributo Superbonus 110%: ecco i codici tributo per utilizzare il credito Istituiti dei codici tributo per l’utilizzo in compensazione, con modello F24, dei crediti relativi alle detrazioni cedute e agli sconti praticati ai sensi dell’articolo 121 del decreto Rilancio. I nuovi codici sono: – “6921” denominato “SUPERBONUS art. 119 DL n. 34/2020 – utilizzo in compensazione credito per cessione o sconto – art. 121 DL n. 34/2020” – “6922” denominato “ECOBONUS art. 14 DL n. 63/2013 e IMPIANTI FOTOVOLTAICI art. 16-bis, comma 1, lett. h), del TUIR – utilizzo in compensazione credito per cessione o sconto – art. 121 DL n. 34/2020” – “6923” denominato “SISMABONUS art. 16 DL n. 63/2013 – utilizzo in compensazione credito per cessione o sconto – art. 121 DL n. 34/2020” – “6924” denominato “COLONNINE RICARICA art. 16-ter DL n. 63/2013 – utilizzo in compensazione credito per cessione o sconto – art. 121 DL n. 34/2020” – “6925” denominato “BONUS FACCIATE art. 1, commi 219 e 220, legge n. 160/2019 – utilizzo in compensazione credito per cessione o sconto – art. 121 DL n. 34/2020” – “6926” denominato “RECUPERO PATRIMONIO EDILIZIO art. 16-bis, comma 1, lett. a) e b), del TUIR – utilizzo in compensazione credito per cessione o…

2020 12 31 Tesaurizzare

2020 12 31 Tesaurizzare te-sau-riz-zà-re (io te-sau-rìz-zo) SIGNIFICATO   Accumulare ricchezze senza investirle; accumulare; tenere in serbo ETIMOLOGIA   voce dotta recuperata dal latino ecclesiastico thesaurizàre, dal greco thesaurízein, da thesaurós ‘tesoro’, di etimo incerto. segue……. https://unaparolaalgiorno.it/significato/tesaurizzare?rm=_

2020 12 31 revisori legali: crediti formativi 2020 e 2021 entro il 31/12/2022
revisori legali / 2020-12-31

2020 12 31 revisori legali: crediti formativi 2020 e 2021 entro il 31/12/2022 Il decreto Milleproroghe, in corso di pubblicazione in GU, dovrebbe prevedere, in ragione dell’emergenza sanitaria in corso, che gli obblighi di aggiornamento professionale dei revisori legali dei conti relativi agli anni 2020 e 2021, previsti dall’art.5, commi 2 e 5 DLgs. nr.39/2010, si intendono assolti se i crediti sono conseguiti entro il 31 dicembre 2022. Si evidenzia che, ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo, gli iscritti al Registro dei revisori legali devono acquisire in ciascun anno almeno 20 crediti formativi per un totale di almeno 60 crediti formativi nel triennio, nelle materie indicate nel programma annuale definito dal MEF. Ogni anno, almeno 10 crediti formativi devono essere conseguiti nelle materie caratterizzanti la revisione legale (definite Materie Gruppo A nel programma annuale), mentre i restanti i 10 crediti formativi annui possono essere conseguiti nelle materie di cui ai Gruppi B e C.

2020 12 31 agevolazioni fiscali e bonus: bonus occhiali e lenti a contatto

2020 12 31 agevolazioni fiscali e bonus: bonus occhiali e lenti a contatto Bonus occhiali e lenti a contatto: la novità nella Legge di Bilancio 2021  Bonus occhiali e lenti a contatto, nella Legge di Bilancio 2021, il cui testo ha ottenuto il via libera del Senato il 30 dicembre 2020, vengono stanziati 5 milioni di euro per la salute della vista per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023. Possono beneficiare dei fondi i nuclei familiari con ISEE non superiore a 10.000 euro annui, che avranno diritto ad un voucher di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista e lenti a contatto correttive. Un decreto del Ministro della Salute definirà modalità e criteri per l’erogazione del contributo, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze. Per finanziare la misura, dal comma 437 dell’art. 1 della Legge di Bilancio 2021, è prevista l’istituzione del “Fondo per la tutela della vista”. Viene previsto lo stanziamento di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023. Il successivo comma 438 stabilisce quali sono i destinatari del contributo: “438. A valere sulle risorse del Fondo di cui al comma 437 è riconosciuta, nei limiti dello stanziamento autorizzato, che costituisce limite massimo di spesa, in favore…

2020 12 31 codice crisi d’impresa: circ. 34 Istruzioni sulla transazione fiscale crediti tributari

2020 12 31 codice crisi d’impresa: circ. 34 Istruzioni sulla transazione fiscale crediti tributari Crisi d’impresa, le novità sulla transazione fiscale spiegate dall’Agenzia delle Entrate – Anna Maria D’Andrea – DICHIARAZIONI E ADEMPIMENTI Crisi d’impresa, dall’Agenzia delle Entrate le istruzioni sulla transazione fiscale e sulle novità introdotte dalla legge n. 159/2020. Nella circolare n. 34/E del 29 dicembre è fornita l’analisi delle procedure di trattamento del credito tributario presentate dai contribuenti ed il ruolo dei professionisti. La circolare n. 34/E del 29 dicembre 2020 fornisce le istruzioni per la gestione tempestiva delle procedure di composizione delle crisi d’impresa, al fine di fornire adeguato supporto alle imprese che si trovano in difficoltà a causa del Covid-19. La normativa sulla gestione della transazione fiscale nelle crisi d’impresa è stata più volte modificata negli ultimi anni. L’ultima novità è stata introdotta con la legge di conversione del decreto sullo stato d’emergenza Covid-19, la legge n. 159/2020, nell’ottica di favorire la ripresa produttiva e la conversazione dei posti di lavoro nell’ambito della crisi d’impresa. Come evidenziato dalla circolare dell’Agenzia delle Entrate, la legge n. 159 consente al Tribunale – in base ad una valutazione di maggior convenienza nella proposta dell’imprenditore – di procedere all’omologazione del concordato preventivo e dell’accordo di…

2020 12 31 finanziamenti: richiesta finanziamento non accordata. Elabora il cash flow

2020 12 31 finanziamenti: richiesta finanziamento non accordata. Elabora il cash flow hai mai bussato alla porta del direttore della tua banca per chiedere un prestito? Il sistema bancario oggi è restrittivo e la Banca prima di concedere i suoi soldi, fa le sue valutazioni e se l’azienda non risponde a certi criteri, la richiesta di prestito viene respinta!  Le banche ormai, non finanziano più la liquidità, ma solo nuovi investimenti Ma c’è un altro fattore che serve considerare. Ricevere in prestito una somma di denaro dalla Banca vuol dire restituire quella cifra nel tempo e con un tasso di interesse. Esiste un modo per recuperare in fretta la liquidità e imparare a gestirla in modo da non perderla più. È un sistema che ti permette di acquisire i dati e le informazioni dal tuo sistema informativo aziendale e di elaborare le previsioni dei flussi di cassa o cash flow per giorno, settimana e mese. Così ti assicuri: ✔︎  Maggiore disponibilità sui C/C bancari, ✔︎  Maggiore regolarità nei pagamenti ai fornitori, ✔︎  Più puntualità nei pagamenti ai tuoi dipendenti, ✔︎  Rispetto di termini e scadenze, ✔︎  Meno richieste di affidamenti, ✔︎  Meno degli oneri finanziari, ✔︎  Miglioramento del rating bancario, ✔︎  Maggiore affidabilità della tua azienda, ✔︎  Migliore gestione degli…

2020 12 31 obbligo segnalazone all’OCRI art14 e obbligo dell’ART. 2086, 2^ c. CC

2020 12 31 obbligo segnalazone all’OCRI art14 e obbligo dell’ART. 2086, 2^ c. CC Art.14 D.LGS. 12 gennaio 2019, n. 14 – Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155. note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/08/2020 salvo gli artt. 27, comma 1, 350, 356, 357, 359, 363, 364, 366, 375, 377, 378, 379, 385, 386, 387 e 388 che entrano in vigore il 16/03/2019. Il DL 8 aprile 2020, n. 23 ha successivamente disposto che il presente provvedimento entra in vigore l’1/09/2021, salvo gli artt. 27, comma 1, 350, 356, 357, 359, 363, 364, 366, 375, 377, 378, 379, 385, 386, 387 e 388 che entrano in vigore il 16/03/2019. (Ultimo aggiornamento all’atto pubblicato il 05/11/2020) E’ STATA RINVIATA A SETT 2021 L’OBBLIGO DI SEGNALAZIONE DEI REVISORI Testo in vigore dal: 30-4-2020 al: 31-8-2021 Art. 14 (Obbligo di segnalazione degli organi di controllo societari)     1. Gli organi di controllo societari, il revisore contabile e  lasocieta’ di revisione, ciascuno nell’ambito delle  proprie  funzioni,hanno l’obbligo di  verificare  che  l’organo  amministrativo  valuticostantemente,  assumendo  le  conseguenti  idonee   iniziative,   sel’assetto  organizzativo  dell’impresa  e’  adeguato,   se   sussistel’equilibrio  economico  finanziario  e  quale  e’   il   prevedibileandamento della gestione, nonche’ di  segnalare  immediatamente …