2021 04 04 vangelo la parola di oggi: Egli doveva risuscitare dai morti.

2021 04 04 vangelo la parola di oggi: Egli doveva risuscitare dai morti. Domenica 4 Aprile 2021 – S. Isidoro; B. Francesco Marto – PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE – P. Questo è il giorno che ha fatto il Signore: rallegriamoci ed esultiamo At 10,34a.37-43; Sal 117; Col 3,1-4 opp. 1Cor 5,6b-8; Gv 20,1-9 (sera: Lc 24,13-35) VANGELO Egli doveva risuscitare dai morti. + Dal Vangelo secondo Giovanni 20,1-9 Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!». Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con…

2021 04 03 vangelo la parola di oggi: venerdì settimana santa

2021 04 03 vangelo la parola di oggi: venerdì settimana santa Sabato 3 Aprile 2021 – S. Sisto I; S. Luigi Scrosoppi – SABATO SANTO – VEGLIA PASQUALE – P – Alleluia, alleluia, alleluia. Non ci sono riti oggi: la Chiesa rivive il mistero della sepoltura di Gesù. ^^^^^ Venerdì della Settimana Santa – Passione di Nostro Signore Gesù Cristo – P  – Meditazione sul Vangelo di Gv 18,1-19,42. Il frutto del dolore. Tutta la liturgia della parola ci parla di dolore. Nell’Antico Testamento il dolore era considerato un castigo; in seguito, venne tollerato o accettato passivamente: questo è l’insegnamento di Giobbe. Il Servo del Signore ci offre una visione più positiva della sofferenza: l’innocente che soffre per gli altri. In questa prospettiva vediamo i dolori di Gesù: il nuovo Servo Sofferente. I suoi tormenti acquistano un valore redentore universale: egli si fa carico di tutti i nostri dolori e così li trasforma in frutti di salvezza. Il dolore ha nel mondo diritto di cittadinanza fin dalle prime pagine del vangelo; è insito nella natura umana. Il dolore è compagno inseparabile di ognuno di noi. Ci sono tanti modi di soffrire: dolori fisici, dolori morali, dolori affettivi… “Il dolore –…