2020 05 03 associazioni senza fini di lucro: Il patrimonio delle associazioni: definizione e modalità di gestione
associazioni onlus / 2020-05-03

2020 05 03 associazioni senza fini di lucro: Il patrimonio delle associazioni: definizione e modalità di gestione Cristina Cherubini – ASSOCIAZIONI Il patrimonio delle associazioni: per definizione non è altro che il complesso di beni immobili e mobili detenuti da un ente, il quale si impegna a gestirlo al fine di poter raggiungere l’obiettivo per cui l’associazione è stata costituita. Il patrimonio delle associazioni deve però essere necessariamente scisso in due conformazioni aventi diversa funzionalità giuridica, diversificabili sulla base della tipologia di associazione che ci troviamo ad analizzare. Si dovrà parlare, infatti, di fondo comune patrimoniale per le associazioni non riconosciute e di patrimonio in senso stretto se invece si tratta di associazione riconosciuta.   …… https://www.informazionefiscale.it/patrimonio-associazione-definizione-gestione

2020 05 02 associazioni: Responsabilità del rappresentante legale delle associazioni

2020 05 02 associazioni: Responsabilità del rappresentante legale delle associazioni Cristina Cherubini – ASSOCIAZIONI Rappresentante legale delle associazioni: l’elemento della personalità come fondamento essenziale per la vita delle associazioni è anche il fulcro interpretativo del concetto di responsabilità per le azioni intraprese dai soci e da coloro ai quali viene affidata la gestione dell’ente. L’art. 38 del codice civile introduce il concetto di responsabilità solidale e personale a concorrenza con l’ente, delle persone che hanno agito in nome e per conto di esso, questo assunto rileva come la figura del rappresentate legale dell’associazione non riconosciuta, non sia l’esclusiva entità a cui i terzi possono attribuire la responsabilità in caso di un eventuale compimento di un’azione che ha loro cagionato un danno. Dal codice civile si può evincere che “delle obbligazioni stesse rispondono anche personalmente e solidalmente le persone che hanno agito in nome e per conto dell’associazione”.   ……. https://www.informazionefiscale.it/responsabilita-rappresentante-legale-associazioni ….. 2015 06 17 associaz resp rapr legale Cas12473

associazioni onlus – il bar è senza scopi commerciali se è effettivamente strumentale Cass. 15865 2018 06 25
associazioni onlus , IVA / 2018-06-25

associazioni onlus – il bar è senza scopi commerciali se è effettivamente strumentale Cass. 15865 2018 06 25 Il bar è senza scopi commerciali se è effettivamente strumentale. In caso contrario l’attività è considerata di lucro ai fini dell’IVA (art. 4, Dpr 633/1972 e sui redditi (art. 148, Dpr 917/1986) SINTESI: L’attività di gestione di un bar ristoro da parte di un ente non lucrativo può essere qualificata come non commerciale, ai fini dell’IVA (art. 4, DPR n. 633 del 1972) e di quella sui redditi (art. 148, DPR n. 917 del 1986 vigente), soltanto se la suddetta attività sia strumentale rispetto ai fini istituzionali dell’ente e sia svolta solo in favore degli associati. Di talché non rientra tra le finalità istituzionali del circolo e deve, dunque, ritenersi, ai fini del trattamento tributario, attività di natura commerciale, l’attività di bar con somministrazione di bevande verso pagamento di corrispettivi specifici, svolta da un circolo culturale, anche se effettuata ai propri associati. Ordinanza n. 15865 del 15 giugno 2018 (udienza 15 maggio 2018) Cassazione civile, sezione V – Pres. Di Iasi Camilla – Est. Fasano Anna Maria – Iva e imposte sui redditi – L’attività di gestione di un bar da parte…