2020 04 03 Cassa integrazione europea: ecco a chi spetta e come funziona
cassa integrazione / 2020-04-03

2020 04 03 Cassa integrazione europea: ecco a chi spetta e come funziona Cassa integrazione europea: vediamo a chi spetta e come funziona il progetto Ue SURE pensato per l’Italia. 100 miliardi per affrontare l’emergenza coronavirus. Cassa integrazione europea: a chi spetta e soprattutto come funziona? Si tratta di un piano Ue e si chiama SURE, come “sicuro” in inglese e come acronimo “Support to mitigate Unemployment Risks in an Emergency” vale a dire un aiuto per affrontare i rischi della disoccupazione durante un’emergenza. Una cassa integrazione che varrebbe 100 miliardi e andrebbe ad aiutare i Paesi membri tra i quali i più colpiti da COVID-19 come l’Italia. Anticipato dal Financial Times già nella giornata di mercoledì, si è continuato a parlate della cassa integrazione europea dopo l’annuncio della presidente della Commissione Ursula von der Leyen e poi, dopo il colloquio con la stessa, del presidente del Consiglio Conte anche sulla sua pagina Facebook ufficiale. Intanto il documento proposto dalla Commissione deve ancora ricevere l’ok dell’Eurogruppo che riunisce i ministri dell’Economia e delle Finanze dei paesi membri. Vediamo quindi cos’è SURE, a chi spetta la cassa integrazione europea e come funziona. Cassa integrazione europea: a chi spetta e come funziona Vediamo la cassa integrazione europea a chi spetta e come funziona dopo le prime affermazioni giunte da Ursula von der Leyen già nella giornata di mercoledì….