ravvedimento operoso – sanzioni x comunicazioni dati Iva irregolari ris. 104/E 2017 07 28 

ravvedimento operoso – sanzioni x comunicazioni dati Iva irregolari ris. 104/E 2017 07 28 Il costo del ravvedimento in dichiarazione IVA delle comunicazioni periodiche dei dati di liquidazione. Anche la correzione delle cosiddette “Lipe” (Comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA) può essere fatta consentendo la fruizione dell’istituto. L’Agenzia delle Entrate, con la innovativa Risoluzione 104/17, ha permesso che in caso di Lipe errata, sia possibile sanare tale irregolarità, oltre che nella maniera canonica, ossia ripresentando la Lipe, anche in sede di dichiarazione Iva. In particolare, ci si è chiesto, ad esempio, in presenza di quattro comunicazioni liquidazioni periodiche omesse, se la sanzione debba essere solo una, oppure quattro (una per ciascuna omessa). Non c’è dubbio che la sanzione debba essere commisurata alle infrazioni, che nel caso di cui all’esempio sono quattro, a nulla rilevando le modalità con cui l’omissione venga sanata (con Lipe apposita o in dichiarazione Iva). Pertanto, nel caso di specie, il contribuente dovrà procedere, se vuole fruire del ravvedimento, al pagamento di quattro sanzioni ridotte a 1/9 o 1/85 in base al termine in cui il versamento verrà effettuato. L’istituto del “cumulo giuridico” non si applica in nessun caso alla fattispecie di ravvedimento operoso. 2017 07 28 ravvedimento…