comunione di beni Per la divisione occorre la regolarità edilizia Cass 2675 2018 02 05
comunione di beni , edilizia / 2018-02-05

comunione di beni Per la divisione occorre la regolarità edilizia Cass 2675 2018 02 05 La Corte di cassazione nella sentenza n. 2675/2020 si pronuncia in merito alla possibilità o meno per il giudice di procedere alla divisione di una comunione nell’ipotesi in cui sia stata riscontrata l’irregolarità urbanistica del fabbricato. ^^^^^^^ Cassazione civile, sez. III, 05/02/2018, (ud. 05/12/2017, dep.05/02/2018),  n. 2675 FATTO E DIRITTO Ritenuto che: – B.G. evocò in giudizio dinanzi al Tribunale di Alessandria la locale Azienda Ospedaliera Nazionale “(OMISSIS)” (da ora A.O.N.) al fine di ottenere il risarcimento dei danni subiti, in qualità di coniuge di F.A., per l’erronea esecuzione dell’intervento di raschiamento uterino cui era stata sottoposta (effettuato in ragione della errata diagnosi di aborto interno) a seguito del quale la gravidanza era proseguita (visto che solo dopo la ventunesima settimana, e quindi oltre il termine previsto dalla L. n. 194 del 1978, era stata accertata in altro Ospedale la cattiva esecuzione dell’aborto e la permanenza in vita del feto) e si era conclusa con la nascita indesiderata di una bambina. Deduceva che la gestazione era andata avanti contrariamente alla palesata volontà sua e della moglie, in considerazione della loro età avanzata e della presenza di…