2020 05 13 contributi a fondo perduto: Decreto rilancio: i beneficiari dei contributi a fondo perduto

2020 05 13 contributi a fondo perduto: Decreto rilancio: i beneficiari dei contributi a fondo perduto Nell’ultima bozza del Decreto sono stati previsti contributi a fondo perduto per imprese e professionisti con ricavi inferiori ai 5 milioni di euro. di Elisa Migliorini Decreto Rilancio: l’ultima bozza del Decreto prevede contributi a fondo perduto a favore di imprese e professionisti. Tuttavia, saranno esclusi dal beneficio i i soggetti la cui attività risulti cessata al 31 marzo 2020 ed i contribuenti che hanno diritto alla percezione di alcune indennità previste dal Decreto Cura Italia. Secondo quanto si legge dall’ultima bozza del Decreto Rilancio (che sembra essere quella definitiva) ci sono molte imprese, lavoratori autonomi e professionisti, che potrebbero essere esclusi dalla possibilità di poter beneficiare dei contributi a fondo perduto. La finalità perseguita dalla disposizione è quella di sostenere i soggetti colpiti dall’emergenza epidemiologica “Covid-19”, demandando all’Agenzia delle Entrate sia la concessione di un contributo a fondo perduto, sia l’attività di recupero di eventuali contributi indebitamente percepiti. Potranno beneficiare dei contributi a fondo perduto le imprese e i professionisti con ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel 2019. Per poter accedere al beneficio i contribuenti dovranno presentare un’istanza, anche tramite intermediario, entro 60 giorni dall’apertura del canale telematico. Il…

2020 05 13 Contributi a fondo perduto nel Decreto Rilancio: importi e beneficiari
contributi / 2020-05-13

2020 05 13 Contributi a fondo perduto nel Decreto Rilancio: importi e beneficiari Antonio Cosenza Con il Decreto Rilancio vengono riconosciuti contributi a fondo perduto alle imprese con ricavi inferiori ai 5 milioni di euro. Ecco quanto spetta e chi può beneficiarne. Il Decreto Rilancio introduce un contributo a fondo perduto destinato a soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita IVA, “di cui al testo unico delle imposte sui redditi approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917”. Un sostegno destinato però esclusivamente a coloro che hanno ricavi non superiori ai 5 milioni di euro (riferiti al periodo d’imposta precedente). Un aiuto importante per ripartire dopo mesi di difficoltà; ma attenzione perché – ci sono molti lavoratori autonomi e professionisti, che sono esclusi dalla possibilità di poter beneficiare dei contributi a fondo perduto.   ……. https://www.money.it/contributi-fondo-perduto-Decreto-Rilancio?utm_source=Money.it&utm_campaign=d324f03cae-RSS_EMAIL_CAMPAIGN&utm_medium=email&utm_term=0_4302bacf08-d324f03cae-303380738

2020 05 12 Contributi a fondo perduto: importi, incompatibilità con il Bonus 600 euro,
contributi / 2020-05-12

2020 05 12 Contributi a fondo perduto: importi, incompatibilità con il Bonus 600 euro, controlli successivi all’erogazione e sanzioni. Ecco tutte le novità I contributi non potranno essere erogati a chi percepisce il bonus 600 euro e i controlli verranno fatti ex post. Vediamo meglio di cosa si tratta. di Pietro Pisello Ormai sembra essere confermato, nel nuovo decreto rilancio di maggio ci sarà spazio anche ad un contributo a fondo perduto per gli imprenditori in difficoltà economica per via dell’emergenza sanitaria del Coronavirus. La viceministra Laura Castelli, intervistata dal corriere della sera, spiega: “Stiamo lavorando col ministro dello Sviluppo, Stefano Patuanelli, per dare un ristoro alle piccole imprese che hanno subito un calo importante del fatturato. Ci saranno aiuti per almeno 10 miliardi”.   ……. https://www.investireoggi.it/fisco/contributi-a-fondo-perduto-importi-incompatibilita-con-il-bonus-600-euro-controlli-successivi-allerogazione-e-sanzioni-ecco-tutte-le-novita/