contributo unificato art.13 dpr 115/2002 2018 04 23 
contributo unificato / 2018-04-23

contributo unificato art.13 dpr 115/2002 2018 04 23 Art. 13 dpr 115/2002 (L) Importi – Testo in vigore dal: 11-11-2014 – Il contributo unificato e’ dovuto nei seguenti importi: a) euro 43 per i processi di valore fino a 1.100 euro, nonche’ per i processi per controversie di previdenza e assistenza obbligatorie, salvo quanto previsto dall’art. 9, comma-1 bis, per i procedimenti di cui all’art. 711 cpc, e per i procedimenti di cui all’articolo 4, comma 16, della legge 1° dicembre 1970, n. 898; (27) b) euro 98 per i processi di valore superiore a euro 1.100 e fino a euro 5.200 e per i processi di volontaria giurisdizione, nonche’ per i processi speciali di cui al libro IV, titolo II, capo I e capo VI, cpc, e per i processi contenziosi di cui all’articolo 4 della legge 1 dicembre 1970, n. 898, (27) c) euro 237 per i processi di valore superiore a euro 5.200 e fino a euro 26.000 e per i processi contenziosi di valore indeterminabile di competenza esclusiva del giudice di pace; (27) d) euro 518 per i processi di valore superiore a euro 26.000 e fino a euro 52.000 e per i processi civili di…

contributo unificato per ricorsi TAR 2018 02 27
contributo unificato / 2018-02-27

Contributo unificato per ricorsi Tar 2018 02 27  Quale modello deve essere utilizzato per il pagamento del contributo unificato per i ricorsi al Tar? Corrado S. Il contributo unificato dovuto per i ricorsi promossi dinanzi al giudice amministrativo (nonchè per i ricorsi straordinari al presidente della Repubblica e per i ricorsi straordinari al presidente della Regione siciliana) deve essere versato mediante il modello F24 Elide (versamenti con elementi identificativi) esclusivamente con le modalità telematiche rese disponibili dall’Agenzia delle entrate e dagli intermediari (Dm 27 giugno 2017). È in ogni caso esclusa la possibilità di ricorrere alla compensazione. I codici tributo da utilizzare per il versamento, istituti con la risoluzione n. 123/E del 12 ottobre 2017, sono i seguenti: “GA01”(ricorsi al giudice amministrativo), “GA02” (ricorsi incidentali al giudice amministrativo) e “GA03” (motivi aggiunti ai ricorsi al giudice amministrativo). risponde Gennaro Napolitano –  pubblicato Martedì 27 Febbraio 2018 http://www.fiscooggi.it/posta/contributo-unificato-ricorsi-tar

contributo unificato – raddoppio CU – questione legittimità cost. art.13 dpr 115/2002 – Corte cost. 18 2018 02 02 
contributo unificato / 2018-02-02

contributo unificato – raddoppio CU – questione legittimità cost. art.13 dpr 115/2002 – Corte cost. 18 2018 02 02 Raddoppio CU nel processo tributario. Fa riferimento esclusivamente a quanto dovuto a titolo di contributo unificato nel processo civile, mentre quello tributario è disciplinato dal successivo comma 6-quater, non richiamato dalla norma censurata. D’altra parte la precedente sentenza di questa Corte (sentenza n. 78/2016) ha precisato che i primi sei commi dell’art. 13, incluso l’impugnato comma 1-quater, riguardano il processo civile. (Corte Costituzionale, sentenza n. 18/18; depositata il 2 febbraio) Corte Costituzionale, sentenza 06.12.2017 – 02.02.2018, n. 18 Presidente Grossi – Relatore Lattanzi Ritenuto in fatto 1.– Con ordinanza del 23.03.2016, iscritta al r.o. n. 49 del 2017, la CTR di Catanzaro ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 13, comma 1-quater, del dpr 115/2002, recante «Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia. (Testo A)», in riferimento all’art. 111, 2^ c., Costituzione. Il rimettente riferisce di essere stato adito dall’Agenzia delle entrate, che aveva proposto appello avverso la sentenza della CTP di Cosenza, impugnata in via incidentale anche dal contribuente. Ritenendo infondati i gravami, il rimettente sostiene che, ai sensi della norma censurata, trattandosi di…