debiti – aspetti negativi e positivi 2018 01 26
debiti / 2018-01-29

2018 01 26 debiti – aspetti positivi e negativi Gli aspetti positivi e negativi dell’indebitamento nell’azienda di Dott. Napolitano Nicola Come decidere se conviene indebitarsi, una breve analisi degli effetti positivi e negativi del ricorso al capitale di terzi da parte dell’impresa. L’impresa che ricorre al capitale di terzi per le esigenze di investimento o di gestione, fa nuovi debiti e ciò comporta effetti non solo sull’equilibrio fonti/impieghi, ma anche all’interno del conto economico con l’incidenza degli interessi passivi. Il nuovo indebitamento però non sortisce solo effetti negativi per l’economia dell’impresa, ma anche effetti positivi sulla redditività, nel senso che possiamo avere un indebitamento negativo ma anche un indebitamento buono con effetti positivi. Esaminiamo dunque brevemente gli effetti di un nuovo debito sull’economia della gestione dell’impresa, distinguendo gli effetti negativi e quelli positivi. Effetti negativi del nuovo debito Ricorrere al capitale di terzi per fare un nuovo investimento o per esigenze di gestione, ha effetti sia patrimoniali che economici. L’incremento di mezzi di terzi altera l’equilibrio tra impieghi e fonti di finanziamento peggiorando il margine di struttura primario, ma incide soprattutto sul rapporto Capitale proprio/Capitale di terzi denominato Indice di Autonomia finanziaria Indice di autonomia finanziaria = Capitale proprio / Capitale di terzi Ipotizziamo…