2020 10 17 fatture: Riaddebito delle spese di studio: fatturazione
fatture , ribalto spese / 2020-10-17

2020 10 17 fatture: Riaddebito delle spese di studio: fatturazione I criteri validi fiscalmente per la deducibilità delle spese riaddebitate ai vari professionisti che partecipano ad uno studio professionale. di Federico Migliorini Spese comuni per lo studio dei professionisti: la deducibilità del costo deve essere ripartita. La modalità corretta per ottenere la deducibilità fiscale del costo legato al riaddebito delle spese di studio da parte dell’intestatario del contratto agli altri professionisti. Negli ultimi anni sempre più professionisti, dotati di autonoma partita Iva e senza vincolo partecipativo, decidono di condividere uno stesso studio usufruendo in comune di beni e di servizi (locazione, segreteria, fotocopie, ma anche utenze). Classico esempio in questi casi è il gruppo di giovani avvocati o architetti che lavorano insieme ma in maniera autonoma e che decidono di prendere  in affitto uno studio ed un servizio di segreteria in comune, suddividendosi poi i costi sostenuti. In questa fattispecie, a livello pratico, accade che il contratto di affitto e i contratti di servizio vengano stipulati in capo ad uno soltanto dei professionisti. Il quale poi ha facoltà di effettuare il riaddebito delle spese sostenute agli altri colleghi. In alcuni casi, il professionista intestatario diviene anche datore di lavoro del personale dipendente della segreteria. In questo contributo andremo ad analizzare la corretta disciplina sia ai…

2020 10 16 fatturazione delle operazioni e registrazione: sanzioni e ravvedimento
fattura elettronica , fatture / 2020-10-16

2020 10 16 fatturazione delle operazioni e registrazione: sanzioni e ravvedimento Le principali ipotesi di violazione delle norme in materia di IVA: omessa ritardata fatturazione e registrazione delle operazioni, infedele dichiarazione IVA e le relative sanzioni amministrative. di Federico Migliorini Aspetti sanzionatori e ravvedimento operoso, inerenti alla fatturazione delle operazioni, alla detrazione, alla registrazione. Tutte le informazioni per effettuare il modo corretto il ravvedimento riguardante operazioni Iva come l’omessa fatturazione o l’omessa registrazione di documenti ai fini Iva.  Il mondo Iva è legato ad una serie di adempimenti sequenziali, che portano come sua naturale conclusione alla presentazione della dichiarazione Iva annuale. Si tratta di operazioni che consistono, principalmente, nella fatturazione delle operazioni e successiva registrazione contabile. Nonché nelle liquidazioni periodiche dell’imposta. Eventuali errori commessi nelle fasi indicate possono dare luogo a molteplici sanzioni amministrative, sanabili autonomamente dal contribuente attraverso l’utilizzo del ravvedimento operoso. L’obiettivo che mi pongo con questo contributo è quello di realizzare una semplice guida che può esserti utile per individuare la sanzione amministrativa applicabile ad una violazione in materia di Iva. Si tratta di violazioni riguardanti la fatturazione delle operazioni e la successiva registrazione contabile. Per ciascuna violazione vedremo come può essere applicato l’istituto del ravvedimento operoso per poterla sanare. Fatturazione delle operazioni sanzioni IVA Quali sono i termini per emettere e registrare una…

2020 04 29 nota variazione: Come annullare fattura emessa

2020 04 29 nota variazione: Come annullare fattura emessa Autore: Tiziana Costarella Regime fiscale di imprese e liberi professionisti. È possibile correggere errori, revocare pagamenti o modificare atti e documenti? Se sei un lavoratore subordinato non devi preoccuparti di realizzare particolari adempimenti fiscali. A conclusione del mese di attività, infatti, ti viene erogato lo stipendio e rilasciata la busta paga. La somma che ricevi è netta, ossia già decurtata dalle tasse che il tuo datore di lavoro ha dovuto pagare. La situazione è radicalmente diversa per le imprese e per i liberi professionisti. Tali categorie di soggetti ogni volta che ricevono il corrispettivo per la prestazione eseguita sono tenuti a rilasciare un documento fiscale. Si tratta di un atto immodificabile, o quasi, che risponde a esigenze di trasparenza tributaria. Ma che cosa accade se si commettono degli errori mentre si predispone tale adempimento? Come annullare una fattura emessa? La questione è di particolare interesse per chi deve adeguarsi a tali procedure: su ogni fattura, infatti, occorre pagare le tasse collegate al regime fiscale di appartenenza. Addentriamoci allora nella materia. Indice 1Che cos’è la fattura? 1Contenuto della fattura 2La fattura elettronica 2È possibile annullare una fattura?   ….. https://www.laleggepertutti.it/393743_come-annullare-fattura-emessa