interessi legali cosa sono 2018 01 07
interessi legali / 2018-01-10

2018 01 07 interessi legali cosa sono Interessi legali: cosa sono? Gli interessi legali sono i frutti del denaro calcolati secondo parametri stabiliti dalla legge. Per comprendere cosa sono gli interessi legalibisogna fare immediato riferimento al denaro. Il concetto di interesse, infatti, è legato in maniera molto stretta al denaro: questo è un bene fruttifero, ossia in grado di produrre frutti. Nel mondo dei rapporti giuridici, il possesso di denaro che appartiene ad altre persone determina la maturazione di interessi. Per dirla con parole semplici: gli interessi sono il denaro prodotto da altro denaro. Interessi legali: come si calcolano? Come dice la stessa parola, gli interessi legali sono tali perché calcolati sulla base del tasso legale, stabilito cioè dalla legge [1] che prevede che il tasso degli interessi legalideve essere determinato annualmente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con decreto, da pubblicarsi sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore ai dodici mesi, e tenuto conto del tasso di inflazione che è stato registrato nel corso dell’anno. Gli interessi legali, ossia i frutti civili del capitale altrui utilizzato, sono dunque riconosciuti e determinati dalla legge: i crediti liquidi ed esigibili di somme di denaro producono interessi di pieno diritto, salvo che la legge o il titolo stabiliscano diversamente [2]. Interessi…

interessi legali dal 2018 aumento 2017 12 18
interessi legali / 2017-12-18

INTERESSE LEGALE – 2017 12 18 aumento dal 2018 Triplicato l’interesse legale 2018 rispetto al tasso dell’anno in corso. L’aumento è stato calcolato sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato – di durata non superiore a dodici mesi – e al livello di inflazione registrato nel 2017. Dal 2018 attenzione a rispettare le scadenze. Pagare con la mora, infatti, costerà di più. Diramato dal MEF il nuovo saggio di interesse legale che passa, dallo 0,1% – attualmente in vigore (fino al 2017) – allo 0,3%, applicabile dal 1° gennaio 2018. Lo stabilisce il decreto 13 dicembre 2017 del MEF, pubblicato sulla G.U., serie generale n. 292 di venerdì 15 dicembre. Ogni anno il MEF calcola il tasso di interesse (art. 1284 c.c.) in base al rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato, di durata non superiore a dodici mesi, e del tasso di inflazione registrato nell’anno in corso (art. 2, comma 185, legge 662/1996). E solo in caso di variazione, rispetto al risultato dell’anno precedente, decreta la nuova quota legale da applicare nei prossimi dodici mesi. Implicazioni fiscali Interessi in aumento, perciò, anche per quanto riguarda le somme dovute al Fisco. Attenzione, quindi, a rispettare le scadenze….

interessi legali 2017 12 18
interessi legali / 2017-12-18

  INTERESSE LEGALE – 2017 12 18 aumento dal 2018 Triplicato l’interesse legale 2018 rispetto al tasso dell’anno in corso. L’aumento è stato calcolato sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato – di durata non superiore a dodici mesi – e al livello di inflazione registrato nel 2017. Dal 2018 attenzione a rispettare le scadenze. Pagare con la mora, infatti, costerà di più. Diramato dal MEF il nuovo saggio di interesse legale che passa, dallo 0,1% – attualmente in vigore (fino al 2017) – allo 0,3%, applicabile dal 1° gennaio 2018. Lo stabilisce il decreto 13 dicembre 2017 del MEF, pubblicato sulla G.U., serie generale n. 292 di venerdì 15 dicembre. Ogni anno il MEF calcola il tasso di interesse (art. 1284 c.c.) in base al rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato, di durata non superiore a dodici mesi, e del tasso di inflazione registrato nell’anno in corso (art. 2, comma 185, legge 662/1996). E solo in caso di variazione, rispetto al risultato dell’anno precedente, decreta la nuova quota legale da applicare nei prossimi dodici mesi. Implicazioni fiscali Interessi in aumento, perciò, anche per quanto riguarda le somme dovute al Fisco. Attenzione, quindi, a rispettare le…

interessi legali 2017 01 01
interessi legali / 2017-01-01

  2017 01 01 dal 2017 Tasso di interesse legale: dal 1° gennaio 2017 pari allo 0,1%. Il saggio degli interessi legali, da gennaio 2017, diminuisce allo 0,1 %. A partire dal 1° gennaio 2017 è sceso il tasso di interesse legale diventando pari allo 0,1%. L’aggiornamento annuale è previsto dall’articolo 1284, primo comma, del codice civile, secondo cui la percentuale deve essere rivista “sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno”A stabilire la modifica per il 2017 è stato il decreto MEF del 7 dicembre 2016 già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. La variazione ha risvolti di varia natura, anche di carattere fiscale, ad esempio in fase di determinazione delle somme da versare quando si fa ravvedimento. Infatti, quando si ricorre a tale istituto, è questo il saggio da considerare per il conteggio degli interessi dovuti: vanno calcolati giornalmente, tenendo conto del fatto che il tasso da applicare potrebbe non essere unico, ma cambiare in ragione di quello vigente nei diversi periodi. Questo perché, negli ultimi anni, è stato puntualmente modificato: dal 1° gennaio 2017, sarà pari allo 0,1%; nel 2016, era…

interessi legali 2009 12 16
interessi legali / 2009-12-16

  2009 12 16 ribasso dal 2010 La modifica arriva dal MEF sulla base del rendimento medio dei titoli di Stato e del tasso di inflazione annuo.  Buone notizie per chi ha somme da pagare con aggiunta di interessi legali. Aggiornato al ribasso, infatti, con un decreto del 4 dicembre 2009 firmato dal MEF e pubblicato sulla G.U. n. 291 del 15 dicembre 2009, il tasso percentuale. Il nuovo coefficiente è pari all’1% contro l’attuale 3% che, attenzione però, rimarrà in vigore fino al prossimo 31 dicembre 2009. È con l’anno nuovo, infatti, e più precisamente dal 1° gennaio 2010, che scatterà il valore “scontato” di due punti. La variazione arriva dal MEF al quale il Codice civile (articolo 1284, comma 1) assegna il compito di intervenire e modificare il saggio di interesse legale sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno. La correzione, quindi, non è automatica, ma ha come presupposto il cambiamento di tali dati di riferimento. Quello ora in vigore, ad esempio, è rimasto valido per due anni, dal 1° gennaio 2008 a tutto il 2009. Condizione necessaria…

interessi legali 2001 12 18
interessi legali / 2001-12-18

  2001 12 18 Interessi legali 1990 2002 Dal 2002 interessi legali dal 3,5% al 3%. Fino al 15.12.90 5%; dal 16.12.90 fino al 15.12.90, 10%; dal 01.01.97 al 31.12.98, 5%; dal 01.01.99 al 31.12.00, 2,5%; dal 01.01.01 al 31.12.01, 3,5%; dal 01.01.02, 3%.