2020 05 01 pensionati residenti all’estero: La tassazione delle pensioni può seguire regole differenti tra pubblico e privato

2020 05 01 pensionati residenti all’estero: La tassazione delle pensioni può seguire regole differenti tra pubblico e privato Emiliano Marvulli – PENSIONI Tassazione pensioni: i pensionati del settore privato e quelli del settore pubblico possono essere assoggettati a normative tributarie nazionali differenti per i residenti all’estero. È questo il principio sancito dall’ultima storica sentenza della Corte di Giustizia Europea. È lecito tassare in Italia le pensioni degli ex dipendenti pubblici che hanno trasferito la loro residenza in Portogallo, diversamente da quelle dei pensionati privati che godono della completa defiscalizzazione. Il regime tributario previsto dalla convenzione italo-portoghese contro le doppie imposizioni non viola i princìpi di libera circolazione e di non discriminazione e, di conseguenza, i pensionati del settore privato e del settore pubblico possono essere legittimamente assoggettati a normative tributarie nazionali differenti. Questo il contenuto della sentenza della Corte di Giustizia Europea nelle Cause riunite C‑168/19 e C‑169/19, aventi ad oggetto le domande di pronuncia pregiudiziale di due pensionati italiani del settore pubblico relativamente al diniego dell’INPS di corrispondere l’importo delle loro rispettive pensioni al lordo delle imposte italiane.   ……. https://www.informazionefiscale.it/tassazione-pensioni-regole-diverse-pubblico-privato …….. Corte di giustizia dell’Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 54/20 Lussemburgo, 30 aprile 2020 Sentenza nelle cause riunite C-168/19, HB/Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) e C-169/19, IC/INPS 2020…

pensionati all’estero – pagamento delle pensioni – accertamento di esistenza in vita 2018 04 06 
pensionati allestero / 2018-04-06

pensionati all’estero – pagamento delle pensioni – accertamento di esistenza in vita 2018 04 06 L’Inps lancia un nuovo appello ai pensionati all’estero, comunicando l’avvio della seconda fase di accertamento relativa al pagamento delle prestazioni pensionistiche. La verifica, spiega l’Inps nel messaggio n. 1527/2018 è finalizzata ad accertare l’esistenza in vita per i pensionati residenti in Sud America, Centro America, Nord America, Asia, Estremo Oriente, Paesi Scandinavi, Stati dell’Est Europa e Paesi limitrofi precedentemente esclusi. 2018 04 06 pensioni allestero accertamento esistenza