perdite d esercizio – utilizzo a fini fiscali 2018 01 26
perdite desercizio / 2018-01-27

2018 01 26 perdite d’esercizio – utilizzo a fini fiscali Consolidato e utilizzo perdite: il punto su due casi particolari. Le precisazioni riguardano quelle maturate prima dell’esercizio dell’opzione e il criterio di attribuzione nell’ipotesi di interruzione o di revoca della tassazione di gruppo. L’Agenzia delle entrate, con la circolare n. 2/E del 26 gennaio 2018, fornisce indicazioni su due particolari fattispecie relative all’utilizzo delle perdite da parte dei soggetti aderenti al consolidato nazionale. I chiarimenti riguardano, in particolare, le modalità di utilizzo in accertamento delle perdite anteriori al consolidato e il criterio di attribuzione delle perdite in caso di interruzione o di revoca del consolidato. Le indicazioni fornite dall’Amministrazione, peraltro, sono precedute dalla descrizione del quadro giuridico di riferimento. Utilizzo in accertamento delle perdite anteriori al consolidato La prima delle fattispecie riguarda la possibilità, per i soggetti consolidati, di utilizzare in accertamento mediante l’Ipea le perdite anteriori all’esercizio dell’opzione, nella particolare ipotesi in cui la rettifica operata nell’atto unico sia relativa a un periodo d’imposta in cui la consolidata abbia trasferito in dichiarazione una perdita alla fiscal unit. Il Tuir limita la possibilità di utilizzare nella tassazione di gruppo le perdite fiscali maturate anteriormente all’ingresso nel regime, riconoscendole esclusivamente al soggetto che le ha generate…

perdite d’esercizio – utilizzo in caso accertamento 2018 01 26

2018 01 26 perdite d’esercizio – utilizzo perdite in caso accertamento Utilizzo delle perdite in caso di accertamento: ecco la Circolare delle Entrate. Consolidato nazionale e utilizzo delle perdite: oggi la Circolare dell’Agenzia con i chiarimenti. Pubblicata dall’Agenzia delle Entrate, la nuova Circolare n. 2/E con le nuove indicazioni operative per i contribuenti aderenti alla tassazione di gruppo che vogliono chiedere al Fisco lo scomputo delle perdite in un procedimento di accertamento. Nel documento di prassi, allegato a questo articolo, vengono fornite istruzioni alle imprese consolidate che intendono utilizzare, in diminuzione del maggior imponibile accertato dal Fisco, le perdite maturate prima dell’esercizio dell’opzione per la tassazione consolidata. Ecco i principali chiarimenti: lo scomputo delle perdite dei soggetti aderenti al consolidato anteriori all’esercizio dell’opzione può essere richiesto con il modello Ipea, purché le perdite siano ancora utilizzabili al momento della presentazione di questo modello; la consolidata che in dichiarazione ha trasferito una perdita di periodo al consolidato può chiedere a scomputo dell’imponibile accertato con l’atto unico, le proprie perdite anteriori all’esercizio dell’opzione, solo se il maggior imponibile accertato eccede la perdita di periodo trasferita al consolidato. Se invece il maggior imponibile accertato non supera la perdita di periodo trasferita al consolidato…