premi di risultato – tassazione – 2018 03 29 
premi e sconti / 2018-03-29

premi di risultato – tassazione – 2018 03 29 Tassazione premi di risultato: l’Agenzia chiarisce le novità Le Entrate illustrano le recenti modifiche al regime agevolato e forniscono precisazioni rispetto ad alcune questioni emerse nel corso dei primi anni di applicazione della disciplina Dall’Agenzia delle entrate arrivano i chiarimenti interpretativi sulle novità normative che hanno recentemente interessato la disciplina della detassazione dei premi di risultato e di welfare aziendale. È stata pubblicata, infatti, la circolare n. 5/E del 29 marzo 2018, nella quale l’Amministrazione si sofferma, in particolare, sulle nuove disposizioni introdotte dalla legge di bilancio 2017, dal decreto-legge 50/2017 e, infine, dalla legge di bilancio 2018. Premi di risultato e welfare aziendale: la tassazione agevolata La legge di stabilità 2016 ha previsto l’applicazione di un’imposta sostitutiva dell’Irpef (e delle relative addizionali) del 10% (entro determinati limiti) da applicare sui premi di risultato di ammontare variabile, la cui corresponsione sia legata a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione, nonché sulle somme erogate sotto forma di partecipazione agli utili dell’impresa (articolo 1, commi da 182 a 189, legge 208/2015). L’agevolazione, al ricorrere di tutte le condizioni richieste dalla legge, trova applicazione nei confronti dei titolari di reddito di lavoro dipendente del settore privato. Le disposizioni di attuazione del regime…