ragioneria: diversi sistemi contabili
ragioneria / 2020-05-10

ragioneria: diversi sistemi contabili I DIVERSI SISTEMI CONTABILI Dispensa a cura del Prof. Stefano Coronella ad uso esclusivo degli studenti sistemi contabili diversi Besta Zappa ……. http://economia.uniparthenope.it/isa/coronella/i%20diversi%20sistemi%20contabili.pdf

ragioneria: evoluzione studi economico aziendali – Zappa e Besta
ragioneria / 2020-05-10

ragioneria: evoluzione studi economico aziendali – Zappa e Besta Il collegamento tra la scienza e l’azienda Dall’arte contabile all’economia aziendale Zappa e Besta evoluzione studi economico aziendali …… https://scienzepolitiche.unical.it/bacheca/archivio/materiale/1664/Economia%20Aziendale/Lez_7_8_EA_Nardo.pdf

2020 05 10 ragioneria: gino zappa Wikipedia
ragioneria / 2020-05-10

2020 05 10 ragioneria: gino zappa Wikipedia Gino Zappa Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Gino Zappa (Milano, 30 gennaio 1879 – Venezia, 14 aprile 1960) è stato un economista e accademico italiano. Indice 1Biografia 2Intorno ai Fondamenti dell’Economia Aziendale 2.1L’Economia Aziendale: l’unitarietà delle discipline di rilevazione, gestione, organizzazione 2.2Il posizionamento dell’Economia aziendale nell’ambito dell’Economia 2.3Il sistema azienda fra unitarietà sistemica e dinamismo 3L’Economia aziendale per il Progresso sociale e civile 4Zappa, il Capo-scuola 4.1Il metodo scientifico nell’Economia aziendale 5G. Zappa, l’Uomo 6Le pubblicazioni di G. Zappa 6.1Pubblicazioni per gli Istituti tecnici 7Opere citate 8Voci correlate 9Collegamenti esterni Biografia Nasce a Milano il 30 gennaio 1879. Allievo di Fabio Besta all’Università “Ca’ Foscari” di Venezia, consegue, nel 1904, la laurea e, nel 1905, l’abilitazione all’insegnamento della ragioneria. Dopo alcuni lavori sulle valutazioni di bilancio, assume l’incarico dell’insegnamento di Ragioneria nell’Università degli Studi di Genova (1906), presso il Regio Istituto Superiore di Scienze Economiche e Commerciali. Qui rimane fino al 1921, anno della sua nomina in ruolo, per concorso, all’Università Ca’ Foscari di Venezia, sulla cattedra che era stata già del Besta. A partire dal 1921 svolge attività di insegnamento e ricerca presso tale Istituto e, contestualmente, presso l’Università “L. Bocconi” di Milano. Nel 1927, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università “Ca’ Foscari” di Venezia, pronuncia la celebre prolusione “Tendenze Nuove…

2020 05 10 ragioneria: Gino Zappa
ragioneria / 2020-05-10

2020 05 10 ragioneria: Gino Zappa Zappa, Gino Enciclopedia on line Zappa, Gino. – Studioso di economia aziendale (Milano 1879 – Venezia 1960), prof. di ragioneria nell’Istituto superiore di scienze economiche e commerciali a Genova, poi a Venezia e contemporaneamente all’università Bocconi di Milano. Allievo di Fabio Besta, impresse agli studî di ragioneria un indirizzo nuovo mettendo in evidenza la necessaria unità delle indagini economiche sull’azienda considerata nel suo dinamismo. Si originava così la disciplina dell’economia d’azienda, che studia, coordinandole, l’organizzazione, la gestione e la rilevazione aziendale.   ….. http://www.treccani.it/enciclopedia/gino-zappa/

2020 05 10 ragioneria: summa de arithmetica
ragioneria / 2020-05-10

2020 05 10 ragioneria: summa de arithmetica Summa de arithmetica Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. La Summa de arithmetica, geometria, proportioni et proportionalita (Riassunto dell’aritmetica, geometria, proporzioni e proporzionalità) è un libro di matematica scritto da Luca Pacioli (1445-1517) e pubblicato come prima edizione a Venezia nel 1494 e la seconda nel 1523 dedicato a Guidobaldo da Montefeltro suo ospite e allievo.[1][2] L’opera allega anche una lettera di ringraziamento al finalziatore certo Marco Sanudo, patrizio veneziano pretore designato di Bergamo: consumatissimus astrologus, in Arithmetica e eminentissimus in Geometria excellentissimus.[3] Il testo contiene un riassunto completo della matematica del Rinascimento, compreso l’aritmetica pratica, l’algebra di base, la geometria di base e contabilità. Nella Biblioteca nazionale Marciana di Venezia si conservano le rare edizioni dello scritto. L’essere scritto in lingua volgare, italiano con qualche espressione in dialetto veneziano, e con i numeri arabi, lo rese di enorme interesse.[4]. Indice 1Storia 2Contenuto 1Matematica 2Contabilità e finanza 3Note 4Bibliografia 5Voci correlate 6Altri progetti 7Collegamenti esterni …… https://it.wikipedia.org/wiki/Summa_de_arithmetica

2020 05 10 ragioneria: pacioli luca
ragioneria / 2020-05-10

2020 05 10 ragioneria: pacioli luca Pacioli, Luca di Daniela Parisi – Il Contributo italiano alla storia del Pensiero – Economia (2012) Luca Pacioli Personaggio dai molteplici talenti, Luca Pacioli, formatosi all’aritmetica commerciale e iniziata parallelamente l’attività mercantile, cambiò presto la priorità dei suoi interessi. Entrato nell’ordine dei frati francescani, si dedicò per lo più all’insegnamento di matematica, algebra e geometria in importanti scuole. Lavorò a stretto contatto con personalità eminenti, tra cui Piero della Francesca, Leon Battista Alberti e soprattutto Leonardo da Vinci. Nella sua Summa, che è parte di un insieme scientificamente interessante di opere scritte nell’arco di un quarantennio, espose dettagliatamente il funzionamento della partita doppia, e fu per questo fatto – del tutto secondario nella sua biografia – che divenne famoso. La vita Luca Pacioli nacque attorno al 1445 a Borgo San Sepolcro, presso Arezzo; il suo nome si trova anche nella forma di Luca Paciolo o Paciuolo e Luca di Borgo. Diciannovenne, si trasferì a Venezia come precettore nella casa di Antonio Rompiasi, mercante che abitava nel quartiere della Giudecca. Messosi al suo servizio, lo accompagnò in molti viaggi di affari, arricchendo così le proprie conoscenze ragionieristiche e le proprie competenze pratiche nel campo della…

2020 05 10 ragioneria: luca pacioli
ragioneria / 2020-05-10

2020 05 10 ragioneria: luca pacioli Luca Pacioli Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Ritratto di Luca Pacioli (1495), attribuito a Jacopo de’ Barbari, museo nazionale di Capodimonte Fra Luca Bartolomeo de Pacioli, o anche Paciolo (Borgo Sansepolcro, 1445 circa – Roma, 19 giugno 1517), è stato un religioso, matematico ed economista italiano, autore della Summa de Arithmetica, Geometria, Proportioni e Proportionalità e della Divina Proportione. Egli è riconosciuto come il fondatore della ragioneria. Indice 1Biografia 2Le opere 3Profilo culturale 4Rapporti con gli artisti rinascimentali 5Note 6Bibliografia 6.1Bibliografia secondaria 7Voci correlate 8Altri progetti 9Collegamenti esterni Biografia Studiò e avviò la sua formazione a Sansepolcro, città natale, completandola poi a Venezia. Entrò nell’Ordine francescano nel 1470, probabilmente nel convento di Sansepolcro. Fu insegnante di matematica a Perugia, Firenze, Venezia, Milano, Pisa, Bologna e Roma e viaggiò molto. Nel 1497 accettò l’invito di Ludovico il Moro a lavorare a Milano, dove collaborò con Leonardo da Vinci. Nel 1499 abbandonò Milano insieme a Leonardo da Vinci. Andò prima a Mantova poi a Venezia. Per Isabella d’Este scrisse il trattato De ludo scachorum, prezioso manoscritto sul gioco degli scacchi, introvabile per 500 anni e riconosciuto dal bibliofilo Duilio Contin tra i libri della Fondazione Coronini Cronberg di Gorizia, ospitati dalla Biblioteca statale Isontina, nel dicembre del 2006. La sua memoria è molto radicata, sia in Italia sia all’estero. A Sansepolcro sono stati celebrati il quinto centenario della pubblicazione della Summa de arithmetica, geometria, proportioni e proportionalità nel 1994 e il quinto centenario della morte il 19 giugno 2017. Tra i vari…

2020 03 14 ragioneria: vocabolario Treccani
contabilità , ragioneria / 2020-03-14

2020 03 14 ragioneria: vocabolario Treccani ragionerìa Vocabolario on line   ragionerìa s. f. [der. di ragioniere]. – Disciplina che studia ed enuncia principî e norme generali di controllo economico sulla gestione delle aziende o che, secondo più moderne tendenze, si propone di studiare, partendo dall’osservazione quantitativa, le condizioni di esistenza e le manifestazioni di vita delle aziende: si può suddividere in r. generale, che enuncia e svolge teorie relative a tutte le aziende o a grandi classi di queste, e r. applicata, e quest’ultima in r. privata e r. pubblica a seconda che si riferisca alle aziende private o alle aziende pubbliche. Come materia d’insegnamento: professore di r., lezione di ragioneria. Nel linguaggio studentesco è spesso chiamato brevemente ragioneria l’istituto tecnico commerciale, che conferisce il titolo di ragioniere: studente del terzo anno di ragioneria. L’organo esecutivo (per esteso, ufficio di r.) che, in ogni specie di azienda, sovrintende alla tenuta delle scritture di gestione: la r. di un ente, di un istituto, di un ministero; R. generale dello stato, l’organo, dipendente dal ministero dell’Economia e delle Finanze, preposto al riscontro della gestione di bilancio e patrimoniale dello stato e alla vigilanza degli enti finanziarî, economici e amministrativi, in cui lo stato è interessato; R. centrale, ogni sezione della Ragioneria generale distaccata presso ciascun ministero. http://www.treccani.it/vocabolario/ragioneria/

2020 03 14 ragioneria: definizione
contabilità , ragioneria / 2020-03-14

2020 03 14 ragioneria: definizione ragioneria [ra-gio-ne-rì-a] s.f. 1 Disciplina che studia i sistemi di rilevazione e registrazione in contabilità delle operazioni di gestione d’impresa: generale, applicata; l’istituto tecnico in cui si studia in modo particolare questa disciplina, e che conferisce il diploma di ragioniere 2 Ufficio a cui compete la gestione contabile di un ente o di un’azienda: gli impiegati della r.; la sede dell’ufficio || R. generale dello stato, ufficio dipendente dal Ministero del Tesoro, incaricato di predisporre e controllare il bilancio statale   https://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/R/ragioneria.shtml

2020 03 14 ragioneria da Wikipedia, l’enciclopedia libera
contabilità , ragioneria / 2020-03-14

2020 03 14 ragioneria: da Wikipedia, l’enciclopedia libera Ragioneria Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. La ragioneria è una disciplina che si occupa della rilevazione dei fenomeni aziendali e della loro traduzione in scritture contabili, allo scopo di fornire alle direzioni delle aziende o ad altri soggetti interessati le informazioni necessarie per esercitare le funzioni di controllo e di decisione. Il responsabile di tale attività è detto comunemente ragioniere. Indice 1Descrizione 2Bibliografia 3Voci correlate 4Altri progetti 5Collegamenti esterni Descrizione La ragioneria è disciplina di semiotica scritturale aziendale (tripartizione in semantica, sintattica e pragmatica). Attraverso la “semantica” avviene la significazione di risorse e attività economiche tramite i linguaggi (contabili, letterali, grafici o a macchina). Successivamente tramite la “sintattica” si provvede alla loro rappresentazione tramite le rilevazioni propriamente dette (bilanci semplici, complessi o ultracomplessi). Infine la pragmatica polarizza i fini della ragioneria entro le relazioni tra soggetti fruitori delle suddette rilevazioni e le informazioni che ne derivano. Si tratta quindi della pratica dell’economia d’azienda e, riguardando l’intera attività di questa, ne analizza tutti gli aspetti operativi, comprese le materie inerenti al fisco ed alla finanza. La contabilità è un ramo della ragioneria e storicamente ha coinvolto processi dai quali si possono registrare, classificare, ricapitolare, interpretare e comunicare informazioni finanziarie riguardo al commercio; per le aziende pubbliche, generalmente queste informazioni…