residenza di fatto e agevolazioni 1 casa Cass971 2018 01 17
residenza di fatto / 2018-01-21

2018 01 17 residenza di fatto e agevolazioni 1 casa cass 971   CORTE DI CASSAZIONE – SEZIONE TRIBUTARIA – SENTENZA 17 GENNAIO 2018, N. 971 Fatti di causa Con l’impugnata sentenza n. 127/26/2009, depositata il 25/11/2009, la Commissione Tributaria Regionale della Lombardia, ha accolto l’appello proposto da G.F., nei confronti dell’Agenzia delle Entrate, e riformato la decisione della Commissione Tributaria Provinciale di Milano, che aveva respinto il ricorso del contribuente avverso l’avviso di liquidazione con il quale erano stati revocati i benefici cosiddetti «prima casa» ex art. 1, Nota II bis, Parte I, Tariffa allegata al d.P.R. n. 131 del 1986, in relazione all’acquisto di un’abitazione, a mezzo rogito del 31/3/2004, per non aver portato la propria residenza entro 18 mesi dall’acquisto nel comune ove è situato l’immobile. Secondo la CTR “l’effettiva residenza nel Comune ove l’interessato ha deciso di trasferirsi è desumibile da ogni elemento di prova, dal che il contratto di allacciamento e le bollette di fornitura dell’elettricità sono valida prova della sua residenza a X ben prima della scadenza dei 18 mesi decorrenti dal suo acquisto dell’appartamento ove egli si era trasferito”, ed inoltre che, come si ricava dall’attestazione del Comune, la richiesta di iscrizione in…