2021 02 20 sindaco e revisione legale: art. 2477 cc

2021 02 20 sindaco e revisione legale: art. 2477 cc REGIO DECRETO 16 marzo 1942, n. 262 – Testo in vigore dal: 18-6-2019 (CODICE CIVILE-art. 2477) Art. 2477(Sindaco e revisione legale dei conti).     L’atto costitutivo puo’ prevedere, determinandone le competenze e i poteri, ivi compresa la revisione legale dei conti, la nomina  di  un organo di controllo o di un  revisore.  Se  lo  statuto  non  dispone diversamente, l’organo di controllo e’ costituito da un  solo  membro effettivo.     COMMA ABROGATO DAL D.L. 24 GIUGNO  2014,  N.  91,  CONVERTITO,  CON MODIFICAZIONI, DALLA L. 11 AGOSTO 2014, N. 116. (224)    ((La nomina dell’organo di controllo o del revisore e’ obbligatoria se la societa’: a) e’ tenuta alla redazione del bilancio consolidato; b) controlla una societa’ obbligata alla  revisione  legale  dei conti; c) ha superato per  due  esercizi  consecutivi  almeno  uno  dei seguenti limiti: 1) totale dell’attivo dello  stato  patrimoniale:  4 milioni di euro; 2) ricavi  delle  vendite  e  delle  prestazioni:  4 milioni di euro; 3) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 20 unita’.    L’obbligo di nomina dell’organo di controllo o del revisore di  cui alla lettera c) del secondo comma  cessa  quando,  per  tre  esercizi consecutivi, non…

2021 02 20 revisione legale dei conti art 2409bis cc
revisori legali / 2021-02-19

2021 02 20 revisione legale dei conti art 2409bis cc REGIO DECRETO 16 marzo 1942, n. 262 – Testo in vigore dal: 7-4-2010 – (CODICE CIVILE-art. 2409 bis) Art. 2409-bis(Revisione legale dei conti) La revisione legale dei conti sulla societa’ e’ esercitata da  un revisore legale dei conti o  da  una  societa’  di  revisione  legale iscritti nell’apposito registro.   Lo statuto delle societa’ che non siano tenute alla  redazione  del bilancio consolidato puo’ prevedere che la revisione legale dei conti sia esercitata dal  collegio  sindacale.  In  tal  caso  il  collegio sindacale e’ costituito da  revisori  legali  iscritti  nell’apposito registro)).   https://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:regio.decreto:1942-03-16;262

2021 02 20 Denunzia al tribunale x gravi irregolarità art 2409 cc

2021 02 20 Denunzia al tribunale x gravi irregolarità art 2409 cc REGIO DECRETO 16 marzo 1942, n. 262 – Testo in vigore dal: 1-1-2004 (CODICE CIVILE-art. 2409) Art. 2409. (Denunzia al tribunale)   ((Se vi e’ fondato sospetto che gli amministratori,  in  violazione dei loro doveri, abbiano compiuto gravi irregolarita’ nella  gestione che possono arrecare danno alla societa’ o  a  una  o  piu’  societa’ controllate, i soci che rappresentano il decimo del capitale  sociale o, nelle societa’ che  fanno  ricorso  al  mercato  del  capitale  di rischio, il ventesimo del capitale sociale possono denunziare i fatti al tribunale con ricorso notificato anche alla societa’.  Lo  statuto puo’ prevedere percentuali minori di partecipazione.    Il tribunale, sentiti in camera di consiglio gli amministratori e i sindaci,  puo’  ordinare   l’ispezione   dell’amministrazione   della societa’ a spese dei soci richiedenti, subordinandola, se  del  caso, alla prestazione di una cauzione. Il provvedimento e’ reclamabile.    Il tribunale non ordina  l’ispezione  e  sospende  per  un  periodo determinato  il   procedimento   se   l’assemblea   sostituisce   gli amministratori e i sindaci con soggetti di adeguata professionalita’, che  si  attivano  senza  indugio  per  accertare  se  le  violazioni sussistono  e,  in  caso  positivo,  per  eliminarle,  riferendo   al tribunale sugli accertamenti e le…

2020 12 31 revisori legali: crediti formativi 2020 e 2021 entro il 31/12/2022
revisori legali / 2020-12-31

2020 12 31 revisori legali: crediti formativi 2020 e 2021 entro il 31/12/2022 Il decreto Milleproroghe, in corso di pubblicazione in GU, dovrebbe prevedere, in ragione dell’emergenza sanitaria in corso, che gli obblighi di aggiornamento professionale dei revisori legali dei conti relativi agli anni 2020 e 2021, previsti dall’art.5, commi 2 e 5 DLgs. nr.39/2010, si intendono assolti se i crediti sono conseguiti entro il 31 dicembre 2022. Si evidenzia che, ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo, gli iscritti al Registro dei revisori legali devono acquisire in ciascun anno almeno 20 crediti formativi per un totale di almeno 60 crediti formativi nel triennio, nelle materie indicate nel programma annuale definito dal MEF. Ogni anno, almeno 10 crediti formativi devono essere conseguiti nelle materie caratterizzanti la revisione legale (definite Materie Gruppo A nel programma annuale), mentre i restanti i 10 crediti formativi annui possono essere conseguiti nelle materie di cui ai Gruppi B e C.

2010 11 29 tecniche e procedure di revisione
revisori legali / 2010-11-29

2010 11 29 tecniche e procedure di revisione Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Treviso TECNICHE E PROCEDURE DI REVISIONE 29 novembre 2010 Relatore: dott. Daniele Moretto segue…….. 2010 11 29 Tecniche e procedure di revisione

2010 01 27 d.lgs. 39 revisione legale Dossier Sole24Ore
revisori legali / 2010-01-27

2010 01 27 d.lgs. 39 revisione legale Dossier Sole24Ore INDICE La revisione: una professione rivoluzionata (Valerio Antonelli e Raffaele D’Alessio) La revisione nell’ordinamento italiano (Giuseppe Iuliano e Francesca Cuomo) I principi di revisione internazionali (Dario Colombo) L’approccio al processo di revisione (Giulio Capiaghi ) Cosa cambia per il collegio sindacale (Francesco Poddighe e Gianluca Risaliti ) Cosa cambia nelle società non quotate (Gianluca Officio) I punti critici: il controllo di qualità (Maurizio Lonati) I punti critici: la responsabilità del revisore (Marco Golda Perini) I punti critici: etica e indipendenza del revisore (Andrea Redeghieri) I punti critici: la tariffa professionale (Gaspare Insaudo) Enti di interesse pubblico: questioni aperte (Gianmario Crescentino e Aldo Sacchi) Allegato Il decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 SEGUE……. revisione legale Dossier Sole24 ore

1995 09 29 tariffa professionale dei revisori contabili
revisori legali / 1995-09-29

1995 09 29 tariffa professionale dei revisori contabili Presentazione La prima formazione del Registro dei Revisori Contabili, ex D.Lgs. 27 gennaio 1992, n. 88, attuata con decreto ministeriale 12 aprile 1995 (G.U., IV serie speciale, n. 31 bis del 21.04.1995) ha posto l’esigenza di dotare la nuova categoria professionale de Revisori Contabili di una propria Tariffa. L’Istituto Nazionale Revisori Contabili si è fatto carico di formare questo elaborato quale strumento sostitutivo di quello previsto dall’art. 13 del citato D.Lgs. 88/92 e non ancora emanato. Uno dei principi ispiratori di questo lavoro è stato quello di fornire ai Colleghi iscritti al nostro Istituto un punto di riferimento per la predisposizione delle parcelle ed un supporto tecnico nel caso di liquidazione anche in sede contenziosa. Nel predisporre la tariffa si è tenuto conto dell’attività che il Revisore Contabile svolge sia quale componente del Collegio Sindacale sia quale Revisore negli Enti Pubblici ed infine nell’espletamento di tutte le altre attività professionali riservate. Per una più facile consultazione dell’elaborato è stata predisposta una struttura grafica che sintetizza l’articolato della tariffa stessa. A corredo della Tariffa viene altresì proposto un fac-simile di “Mandato professionale al Revisore Contabile”, per le prestazioni diverse da quelle di componente…