spese lite o legali – compensazione Corte Cost 77 2018 04 19
spese lite o legali / 2018-04-19

spese lite o legali – compensazione Corte Cost 77 2018 04 19 Art. 92 c.p.c.: ampliato il perimetro della compensazione delle spese di lite. Il giudice civile, in caso di soccombenza totale di una parte, può compensare le spese di giudizio, parzialmente o per intero, non solo nelle ipotesi di “assoluta novità della questione trattata” o di “mutamento della giurisprudenza rispetto a questioni dirimenti” ma anche quando sussistono “altre analoghe gravi ed eccezionali ragioni”. (La Corte costituzionale dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 92, 2^ c., c.p.c., nel testo modificato dall’art. 13, comma 1, D.L. 132/2014 – Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile -, convertito, con modificazioni, nella legge 10 novembre 2014, n. 162, nella parte in cui non prevede che il giudice possa compensare le spese tra le parti, parzialmente o per intero, anche qualora sussistano altre analoghe gravi ed eccezionali ragioni. Per la Consulta, contrasta con il principio di ragionevolezza e con quello di eguaglianza, aver il legislatore del 2014 tenuto fuori dalle fattispecie nominate, che facoltizzano il giudice a compensare le spese di lite in caso di soccombenza totale, le analoghe ipotesi di sopravvenienze relative a questioni dirimenti e…