2020 11 15 tagli maxi stipendi: tagliar stipendi parlamentari
tagli maxi stipendi / 2020-11-15

2020 11 15 tagli maxi stipendi: tagliar stipendi parlamentari Ecco perché tagliare gli stipendi dei parlamentari è quasi impossibile Dopo il taglio del numero dei parlamentari, il taglio del loro stipendio. Incassata la vittoria al referendum, Luigi Di Maio e tutto il M5s stanno tornando alla carica con un altro cavallo di battaglia grillino: una sforbiciata ai ricchi salari di deputati e senatori italiani, che un recente studio europeo ha certificato essere molto al di sopra della media continentale. Stavolta la missione non sarà così semplice. Giustizia “domestica” C’è un principio, nell’ordinamento giuridico italiano, che rende l’obiettivo del taglio degli stipendi di deputati e senatori difficile, se non impossibile, o comunque più arduo rispetto a quello già raggiunto. La parola magica è “autodichìa”, che potremmo tradurre in termini più semplici e comprensibili con “giustizia domestica”. Che cosa significa? In parole povere, che gli organi costituzionali (Camera, Senato, Quirinale e altri che ora non citiamo per non dilungarci) decidono in piena autonomia su questioni interne che invece, per i comuni mortali e tutti gli altri soggetti giuridici, vengono esaminate dai tribunali ordinari. ………….. https://news.upday.com/it/ecco-perche-tagliare-gli-stipendi-dei-parlamentari-e-quasi-impossibile/  

2020 09 05 tagli maxi stipendi: x dimaio tagli parlamentari e stipendi
tagli maxi stipendi / 2020-09-05

2020 09 05 tagli maxi stipendi: x dimaio tagli parlamentari e stipendi Oltre al numero dei parlamentari Di Maio vuole tagliare anche i loro stipendi Il ministro degli Esteri: “Vi propongo un patto: noi cittadini il 20 e 21 tagliamo il numero dei parlamentari e, contestualmente, il 22 tagliamo pure gli stipendi dei parlamentari, questa volta per legge”. AGI – “Adesso alcuni parlamentari sono diventati tifosi del taglio degli stipendi dei parlamentari. Allora vi propongo un patto: noi cittadini il 20 e 21 tagliamo il numero dei parlamentari e, contestualmente, il 22 tagliamo pure gli stipendi dei parlamentari, questa volta per legge, non per singola iniziativa dei parlamentari come facciamo noi”. Lo ha proposto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, questa mattina ad Andria parlando del referendum costituzionale del 20 e 21 settembre. …….. https://www.agi.it/politica/news/2020-09-05/di-maio-taglio-stipendi-parlamentari-9577488/  

2020 04 30 tagli maxi stipendi: tagli stipendi effetti pandemia
tagli maxi stipendi / 2020-04-30

2020 04 30 tagli maxi stipendi: tagli stipendi effetti pandemia Aon Taglia gli Stipendi ai Dirigenti e al 70% degli Impiegati. In una lettera ai dipendenti del 27 aprile, il CEO di Aon Greg Case ha affermato che mentre la società rimane impegnata a mantenere tutti i posti di lavoro dei dipendenti, saranno attuate riduzioni temporanee delle compensazioni per aiutare a combattere gli effetti della pandemia Covid-19. A partire dal 1 ° maggio, i dirigenti nominati e i membri del consiglio riceveranno una riduzione temporanea del 50% della retribuzione ed il 70% dei dipendenti riceverà una riduzione temporanea del 20%, afferma la lettera. Le riduzioni sono state determinate lavorando con i leader locali di tutto il mondo e tenendo conto di una serie di criteri, come il costo della vita, ha affermato la società di brokeraggio. Di conseguenza, il 30% dei dipendenti non avrà alcuna modifica al proprio compenso. “Il nostro obiettivo è che tutti escano da questo periodo difficile in una posizione quanto più buona possibile; sfortunatamente, è troppo presto in questa crisi economica determinare come ridurre al minimo queste azioni ”, ha affermato Case. “Il nostro impegno è che agiremo con integrità per proteggere i nostri colleghi e la…

2020 04 24 tagli maxi stipendi 
tagli maxi stipendi / 2020-04-24

2020 04 24 tagli maxi stipendi Manager: taglio stipendi del 50% porterebbe in 3 mesi 2,5 miliardi alla Cig L’ANALISI DELL’OSSERVATORIO JOBPRICING SULL’ONDA DELLE SEMPRE PIÙ FREQUENTI INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ IN AZIENDA. SECONDO MANAGERITALIA, PERÒ, PIÙ DEL 40% DEI DIRIGENTI NON PUNTA A RIDURSI GLI EMOLUMENTI. Tra le prime multinazionali a muoversi in tal senso è stata Luxottica, che già a inizio aprile aveva annunciato un taglio di stipendi fino al 50% delle buste paga dei manager per garantire il 100% della retribuzione ai suoi 12 mila dipendenti. Ma sono sempre di più le aziende che, in un periodo di profonda crisi economica causata dalla pandemia da coronavirus hanno deciso di dare un taglio agli stipendi per integrare lo stipendio dei lavoratori in cassa integrazione. Ma cosa accadrebbe se tutti i dirigenti del nostro Paese seguissero questo esempio virtuoso, tagliandosi gli emolumenti per tre mesi? Secondo le proiezioni delll’Osservatorio Jobpricing, che ha incrociato il suo database sugli stipendi e i numeri Istat-Inps, in caso di una riduzione della busta paga del 10%, si raccoglierebbero 750 milioni, ma con il 50% in meno si arriverebbe a mettere da parte un tesoretto da 2,5 miliardi di euro. “………….. http://www.businesspeople.it/Lavoro/Manager-taglio-stipendi-del-50-porterebbe-2-5-miliardi-Cig-114256

2020 04 18 tagli maxi stipendi: tagliar stipend ai calciatori
tagli maxi stipendi / 2020-04-18

2020 04 18 tagli maxi stipendi: tagliar stipend ai calciatori Ha senso tagliare gli stipendi dei calciatori? Giornalista, tra le altre cose. Fa, vede, scrive, tendenzialmente di calcio e sport, ma non solo. È firma di Rivista Undici e Libero, ma non solo. Infatti lo trovate anche qui. Forse ne ha di più pensare che in futuro dovranno essere ridimensionati, per permettere al calcio di sopravvivere Non è un caso che non esista un accordo comune sul taglio degli stipendi dei calciatori. È semmai la conferma che un accordo difficilmente potrà essere raggiunto perché non esiste un sindacato dei giocatori. Esistono gli agenti che trattano i loro interessi professionali, tutti diversi come i contratti che regolano il rapporto di lavoro dei loro assistiti. Sono un insieme di singoli lavoratori, di fatto non compongono un gruppo professionale. Non sono rappresentati, nemmeno dall’Associazione che ha voce in capitolo nelle riunioni federali. Molti giocatori non ne fanno parte per scelta, preferiscono l’autogestione, soprattutto molti stranieri che si sentono in Italia di passaggio. …. Ha senso tagliare gli stipendi dei calciatori?

2020 04 04 tagli maxi stipendi
tagli maxi stipendi / 2020-04-04

2020 04 04 tagli maxi stipendi Tagli agli stipendi dei dipendenti pubblici. Prove tecniche di introduzione Ragionare di tagli agli stipendi dei dipendenti pubblici, nella situazione economica travolta dall’emergenza coronavirus, è inevitabile. Al disegno di legge di conversione del d.l. 18/2019 è stato proposto il seguente emendamento: “19.1000/13 Masini All’emendamento 19.1000, dopo la lettera a), aggiungere la seguente: «a-bis) dopo l’articolo 19, aggiungere il seguente: «Art. 19-bis. A decorrere dal 1º giugno 2020 e fino al 31 dicembre 2021 è istituito un contributo di solidarietà a carico dei funzionari, dirigenti pubblici di prima e seconda fascia iscritti alle gestioni previdenziali INPS, e dei rappresentati della classe politica, nazionale e locale. Sono esclusi dal contributo di cui al comma 1, i dirigenti del comparto medico, dei corpi di pubblica sicurezza, delle forze annate e dei Vigili del fuoco. L’ammontare della misura del contributo è definita secondo i seguenti scaglioni di reddito: a) 3 per cento del prelievo per i redditi compresi tra 60000 euro e 90000 euro lordi annui; b) 5 per cento del prelievo per i redditi compresi tra 90000, 1 euro e 120000 euro lordi annui; c) 7 per cento del prelievo per i redditi superiori a 120000,1 euro…

2020 03 30 tagli maxi stipendi: taglio stipend parlamentari
tagli maxi stipendi / 2020-03-30

2020 03 30 tagli maxi stipendi: taglio stipend parlamentari Coronavirus: tagliare gli stipendi dei parlamentari Dimezzare gli emolumenti di deputati, senatori ed anche dei consiglieri regionali: è la proposta del capo del M5S, Crimi. Con un risparmio di 60 milioni di euro. Dimezzare lo stipendio dei parlamentari e destinare le risorse a un”’emergenza sanitaria senza precedenti, una crisi economica che lascerà il segno”: è la proposta lanciata oggi da Vito Crimi, il capo politico del Movimento 5 Stelle, che in un video su Facebook comunica di voler sottoporre subito questa iniziativa “agli uffici di presidenza di Camera e Senato”, invitando anche le Regioni a fare lo stesso per i propri consiglieri, perché – sottolinea Crimi “ognuno deve fare sua parte“. ………….. https://www.laleggepertutti.it/382955_coronavirus-tagliare-gli-stipendi-dei-parlamentari  

2019 04 01 tagli maxi stipendi: tetto agli stipendi
tagli maxi stipendi / 2019-04-01

2019 04 01 tagli maxi stipendi: tetto agli stipendi Pa. Tetto agli stipendi, il rebus dei dirigenti. Il limite ai guadagni dei vertici. Ma sono fuori controllo le buste paga di 46.051 direttori. Non sono riuscita a trovare, in nessuna parte del mondo, un amministratore delegato di una società in regime di competizione che percepisca lo stesso stipendio di un dirigente suo sottoposto. Venendo meno il principio dell’equità e della motivazione, manderebbe l’azienda fuori mercato. In Italia questo avviene. La storia inizia con una buona legge, quella che ha mosso i primi passi nel 2011, mettendo un tetto ai dirigenti della Pubblica amministrazione. ………….. https://www.sivempveneto.it/pa-tetto-agli-stipendi-il-rebus-dei-dirigenti-il-limite-ai-guadagni-dei-vertici-ma-sono-fuori-controllo-le-buste-paga-di-46-051-direttori/  

2019 01 03 tagi maxi stipendi: lega non vuol i tagli
tagli maxi stipendi / 2019-01-03

2019 01 03 tagi maxi stipendi: lega non vuol i tagli Perché la Lega non vuole il taglio degli stipendi dei parlamentari (sì, c’entrano i 49 milioni) La Lega fa le barricate davanti alla possibilità di impostare un taglio alle indennità di deputati e senatori, che il Movimento 5 Stelle indica come obiettivo centrale per il 2019. Dietro alle frasi di circostanza, del tipo “non è nel contratto di governo”, si nascondono ragioni più profonde. E sì, c’entrano anche i 49 milioni di euro. Nel loro discorso di inizio anno, Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista hanno indicato come obiettivo prioritario per il 2019 l’abbassamento degli stipendi dei parlamentari. ……… https://www.fanpage.it/politica/perche-la-lega-non-vuole-il-taglio-degli-stipendi-dei-parlamentari-si-centrano-i-49-milioni/