2021 05 31 aforismi

2021-05-31

AFORISMI  significato di massima sintesi

Frase di Luciano De Crescenzo

Oggi il settanta per cento dell’umanità muore di fame… e il restante trenta per cento fa la dieta.

^^^^^

Aforisma di Woody Allen

Meglio essere vigliacchi per un minuto che morti per il resto della vita.

^^^^

Da quando il sesso è diventato facile da avere, l’amore è diventato difficile da trovare.

^^^^

Frase di Honoré de Balzac

Nella vita c’è abbondanza di maschi. Sono gli uomini che scarseggiano.

^^^

Frase di Samuel Johnson

Chi pensa di potersi permettere di essere negligente non è lontano dalla povertà.

^^^

Citazione di Franco Battiato

Le nuvole non possono annientare il sole.

^^^^

Aforisma di Kahlil Gibran

Alcuni sentono con le orecchie, altri con lo stomaco ed altri ancora con le tasche; ce ne sono poi altri che non sentono affatto.

^^^^

Aforisma di Henry Ford

Un affare in cui si guadagna soltanto del denaro non è un affare.

^^^

Rosario Angelo Livatino (Canicattì3 ottobre 1952 – Agrigento21 settembre 1990) è stato un magistrato italiano, assassinato dalla Stidda su una strada provinciale ad Agrigento.

È venerato come beato e martire dalla Chiesa cattolica. Il processo di beatificazione è iniziato il 21.09.2011, nel 21^ anniversario della sua morte. La data di beatificazione è il 09.05.2021.

Del delitto fu testimone oculare Pietro Nava, sulla base delle cui dichiarazioni furono individuati gli esecutori dell’omicidio.

Nell’agendina che trovarono accanto al cadavere, c’era una sigla: “Std”: “Sub tutela Dei”. Sotto la protezione di Dio. Sotto il suo sguardo.

Non era un cristiano bigotto, tutt’altro. Una volta disse:

“Quando moriremo, nessuno ci verrà a chiedere quanto siamo stati credenti, ma credibili”.

^^^^

La madre, poesia di Victor Hugo

La madre è un angelo che ci guarda  che ci insegna ad amare! Ella riscalda le nostre dita, il nostro capo fra le sue ginocchia, la nostra anima nel suo cuore: ci dà il suo latte quando siamo piccini, il suo pane quando siamo grandi e la sua vita sempre.

^^^^

Citazione di Massimo Gramellini

Una moglie si può sostituire, una mamma no.

^^^^

Frase di Samuel Johnson

La malvagità è sempre più facile della virtù, perché in tutto prende sempre una scorciatoia.

^^^^^

Mi piacciono le persone che profumano di lealtà, le persone che non abbassano mai lo sguardo e che anche nel male ti dicono sempre ciò che pensano. Amo follemente chi, senza riserve, è sempre se stesso.

^^^^

Aforisma di Gandhi

Quando si ha fiducia di poter fare una certa cosa, si acquisterà sicuramente la capacità di farla, anche se, all’inizio, magari non si è in grado.

^^^

Aforisma di Emil Cioran

La conversazione è feconda soltanto fra spiriti dediti a consolidare le loro perplessità.

^^^^

Frase di Sant’Agostino

Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo.

^^^^

Aforisma di Sigmund FreudWhatsApp

Così come si provocano o si esagerano i dolori dando loro importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l’attenzione.

^^^^^

Aforisma di Marcel Proust

Viviamo di solito nell’abitudine, con il nostro essere ridotto al minimo. Le nostre facoltà restano addormentate, riposando sui guanciali dell’abitudine: essa sa quello che c’è da fare e non ha bisogno di loro.

^^^^

Frase di Filippo di Edimburgo

Il cambiamento non cambia la tradizione, la rafforza. Il cambiamento è una sfida e un’opportunità, non una minaccia.

^^^^^

Aforisma di Francois de La Rochefoucauld

Si parla poco quando non è la vanità a farci parlare.

^^^^

vaccini

chi non crede nei vaccini è come un ingegnere che non crede nella matematica

^^^^^

Aforisma di Bill Watterson

La gente che ha nostalgia della propria infanzia non ha mai vissuto un’infanzia.

^^^^

Frase di Norberto Bobbio

Diffidate di un filosofo che sa di sapere.

^^^^

Aforisma di Giorgio Gaber

A volte la differenza fra star bene e star male è piccolissima ed è anche una questione di volontà.

^^^^^

Aforisma di Roberto Gervaso

Chi non dubita mai di niente non ha capito niente.

^^^^

La libertà esiste al di là di quei recinti che ci costruiamo da soli.

DAL FILM

Instinct – Istinto primordiale

^^^^

Frase di Ilaria Capua

La conoscenza è fondamentale per la prevenzione, ma soprattutto per vincere la paura.

^^^^

Frase di Valentina Vezzali

Sono pronta a sfidare i limiti. La storia li pone, gli uomini devono superarsi per generare altri ostacoli che puntualmente verranno abbattuti. E’ lo sport, come la vita.

^^^^^

Frase di Massimo Gramellini

Ogni decisione, nel merito, può essere giusta e al tempo stesso sbagliata. A fare la differenza è sempre lo spirito con cui la affronti. Se a ispirartela è la paura di perdere, qualunque cammino intraprenderai ti porterà a sprofondare nelle sabbie mobili del tuo scontento. Se invece ti lascerai guidare dal coraggio, ogni tua scelta si rivelerà giusta e perfetta in modo quasi inesorabile. Anche se in un primo momento dovesse sembrarti sbagliata.

^^^

Frase di Martin Luther King

Se un uomo non ha ancora scoperto qualcosa per cui morire non ha ancora iniziato a vivere.

^^^^

Aforisma di Winston Churchill

Un prigioniero di guerra è un uomo che cerca di ucciderti, non ci riesce, poi ti chiede di non ucciderlo.

^^^^^

Aforisma di Woodrow Wilson

L’amicizia è l’unico cemento capace di tenere assieme il mondo.

^^^^

Frase di Alexandre Dumas padre

L’onore è il rispetto di ciò che si deve agli altri, e soprattutto di ciò che si deve a se stessi.

^^^^

Frase di Fedor Dostoevskij

Dicono che chi è sazio non può capire chi è affamato; io aggiungo che un affamato non capisce un altro affamato.

^^^^

“Il modo migliore di pensare ai morti è pensare ai vivi.”
SANDRO PERTINI

^^^^^

“I miliardi che si spendono oggi per costruire ordigni di guerra, che se domani fossero usati sarebbe la fine dell’umanità, si usino per combattere la fame nel mondo.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1984

SANDRO PERTINI

^^^^^

“Un uomo di fede non può sfuggire ai sacrifici e deve pagar di persona. Altrimenti non è un uomo di fede.”
SANDRO PERTINI

^^^^^

“Se i popoli della terra, coralmente, potessero esprimersi, al di sopra di ogni differenza ideologica, politica, di ogni razza, al di sopra di ogni credo, e di ogni differenza di credoreligioso, tutti i popoli della terra si pronuncerebbero per la pace contro la guerra.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1979

SANDRO PERTINI

^^^^^

“Le dittature si presentano apparentemente più ordinate, nessun clamore si leva da esse. Ma è l’ordine delle galere e il silenzio dei cimiteri.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1979

SANDRO PERTINI

^^^^

“La TVrovina gli uominipolitici: meno ci si fa vedere e meglio è.”
SANDRO PERTINI

^^^^

Giovani, se voi volete vivere la vostra vita degnamente, fieramente, nella buona e nella cattiva sorte, fate che la vostra vita sia illuminata dalla luce di una nobileidea.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1979

SANDRO PERTINI

^^^^

“Il problema del Mezzogiorno non può essere considerato soltanto un problema di quelle regioni: deve essere considerato un problema nazionale se lo si vuole risolvere.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1982

SANDRO PERTINI

^^^^

“Condizione essenziale di progresso è che all’interno della scuola, prima che altrove, maturi una nuova consapevolezza del valore ineliminabile del lavoro, delle responsabilità individuali, della solidarietà verso gli altri, quali che siano le loro idee, dell’integrità verso la cosa pubblica e nei rapporti privati.”
SANDRO PERTINI

^^^^

“L’insidia più grande per un uomopolitico è quella di innamorarsi del potere.”
SANDRO PERTINI

^^^^

“Bisogna fare in modo che ogni italiano trovi in Italia un posto di lavoro.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1980

SANDRO PERTINI

^^^^^

“Gli uomini, per essereliberi, è necessario prima di tutto che siano liberati dall’incubo del bisogno.”
SANDRO PERTINI

^^^^

“Si può considerare veramente libero un uomo che ha fame, che è nella miseria, che non ha lavoro, che è umiliato perché non sa come mantenere i suoi figli e educarli? Questo non è un uomo libero.”
SANDRO PERTINI

^^^^

“Cercate anche di darvi una fede politica, respingete però quelle ideepolitiche che non presuppongono il concetto di libertà, altrimenti andreste verso la vostra rovina.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1982

SANDRO PERTINI

^^^^

“I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1978

SANDRO PERTINI

^^^

“Bisogna che il governo si adoperi per trovare sorgenti di lavoro, per fare in modo che tutti gli italiani abbiano una occupazione. Questo è quello che deve fare il governo, questo è quello che deve fare il parlamento.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1983

SANDRO PERTINI

^^^^

“Gli affamati ed i disoccupati sono il materiale con il quale si edificano le dittature.”
SANDRO PERTINI

^^^

“È meglio la peggiore delle democrazie della migliore di tutte le dittature.”
SANDRO PERTINI

^^^

“La corruzione è una nemica della Repubblica. E i corrotti devono essere colpiti senza nessuna attenuante, senza nessuna pietà. E dare la solidarietà, per ragioni di amicizia o di partito, significa diventarecomplici di questi corrotti.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1979

SANDRO PERTINI

^^^

“Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovanimorti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi.”

Messaggio di fine anno agli Italiani, 1979

SANDRO PERTINI

^^^

“La coerenza è comportarsi come si è, e non come si è deciso di essere.”
SANDRO PERTINI

^^^

“Quando per la porta della magistratura entra la politica, la giustizia esce dalla finestra.”
PIERO CALAMANDREI

^^^^

“È arduo codificare l’indipendenza. Occorrono certo la terzietà e l’imparzialità ma occorre anche che terzietà e imparzialità siano assicurate sotto il profilo dell’apparenza… Il giudice ad esempio dovrebbe consumare i suoi pasti in assoluta solitudine.”
PIERO CALAMANDREI

^^

“La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità.”
PIERO CALAMANDREI

^^

“Disse il cliente nello scegliersi il difensore: «Eloquente e furbo: ottimo avvocato»!
Disse il 
giudice nel dargli torto: «Chiacchierone e imbroglioneavvocato pessimo!».”
PIERO CALAMANDRE

^^

Frase di Piero Calamandrei

“La legge è uguale per tutti” è una bella frase che rincuora il povero, quando la vede scritta sopra le teste dei giudici, sulla parete di fondo delle aule giudiziarie; ma quando si accorge che, per invocar la uguaglianza della legge a sua difesa, è indispensabile l’aiuto di quella ricchezza che egli non ha, allora quella frase gli sembra una beffa alla sua miseria.

^^^^

Aforisma di Karl Marx

Da ciascuno secondo le sue abilità, a ciascuno secondo le sue necessità.

 

^^^

Tempo di vacche grasse

Essere il tempo delle vacche grasse (magre) – (Non essere..)  
Il detto si riferisce al tempo dell’abbondanza o della carestia.

“Il Faraone ebbe un sogno: gli pareva d’essere in riva al Fiume; e dal fiume salivano sette vacche di bell’aspetto e grasse e si misero a pascere nella giuncaia. Dopo di esse ecco altre sette vacche che salivano sulla riva… e divorarono le sette belle e grasse” (Genesi XLI, 1-4). Nel racconto biblico il sogno viene interpretato da Giuseppe come il segno di un periodo d’abbondanza seguito da un tempo di carestia.

 

^^^

Perché si dice “Tempo di vacche grasse.” e cosa vuol dire?

Tempo di abbondanza e prosperità.

Nella Genesi, interpreta un sogno del Faraone in cui sette vacche grasse vengono divorate da sette vacche, Giuseppe preannuncia che a sette anni d’abbondanza seguiranno sette anni di carestia.

Significa che nei periodi di abbondanza ti devi comportare come nei periodi di carestia.

Vacche grasse e vacche magre sono diventate espressioni di uso comune o frasi fatte della lingua italiana e indicano rispettivamente periodi di grande prosperità e periodi di carestia. 

^^^

Vacche grasse

Vacche grasse e vacche magre sono diventate espressioni di uso comune, o frasi della lingua italiana e indicano, rispettivamente, ai periodi di grande prosperità e di tempi di carestia. 

Le due espressioni che derivano da un episodio della Bibbia, e, più specificamente, la Genesi, chiamato “Il sogno delle sette vacche grasse e sette vacche magre”. Non solo è uno dei più famosi sogni della bibbia, ma anche il più famoso caso dell’interpretazione dei sogni dell’antichità.

  1. Il sogno nel libro della Genesi. (The dream in the book of Genesis)

Il racconto è parte della storia di Giuseppe, una sezione della Genesi, che vanno dal 37.2 per 48.22. Giuseppe, il figlio prediletto di Giacobbe, viene venduto come schiavo dai suoi fratelli invidiosi e dopo una serie di eventi finisce nelle carceri del faraone egiziano. Qui inizia a interpretare correttamente i sogni dei detenuti. Dopo due anni in quella condizione, è chiamato a corte per interpretare due angosciante sogni del faraone. 

Nel primo, il faraone sogni di essere sulla riva del Nilo: “ed ecco salirono dal nilo sette vacche, belle di aspetto e grasse e si misero a pascolare tra i giunchi. Ed ecco, dopo di loro, sette altre vacche salirono dal Nilo, brutte e magre, e si fermarono accanto alle prime, Ma le vacche brutte di aspetto e magre divorarono le sette vacche belle di aspetto e grasse” Genesi 41.2-4. 

Il secondo sogno è simile al primo: il faraone sogni di sette spighe “grande e bella” germogliato da un gambo, e poi sette spighe di grano riarso e vuoto, che inghiottono il primo. 

Giuseppe interpreta il sogno come un messaggio divino: vi saranno sette anni di abbondanza in tutto l’Egitto, seguiti da sette anni di carestia, la Genesi 41.25-31. “Per quanto riguarda il fatto che il sogno sia stato dato al faraone due volte, significa che la cosa è decisa da dio e che Dio è limitato a seguire la” Genesi 41.32. Giuseppe non è solo limitato disposizioni, ma dà anche suggerimenti su come gestire la situazione: il faraone dovrebbe trovare “un uomo intelligente e saggio” e metterlo a capo di una rete di funzionari che tira un quinto di tutti i prodotti egiziani durante i sette anni di abbondanza, quindi, la creazione di una riserva per i sette anni di carestia. Genesi 41.33-36. Il faraone avrebbe affidato il compito stesso Giuseppe. 

La profezia del sogno è destinato a venire vero: non solo, ma sette anni più tardi, la fame verrà incontro di Giuseppe con i suoi fratelli, vennero in Egitto per comprarvi del grano.

  1. La psicoanalisi. (Psychoanalysis)

“Sette vacche grasse” le “sette vacche magre” del faraone sono uno dei più antichi dinterpretazione dei sogni. Molte culture dellantichità considerato sogni di essere di origine divina, di alcuni popoli si credeva che i sogni potrebbero dare informazioni circa il futuro, spesso di natura economica, vedi per esempio il trattato di Artemidoro di Daldi. Il sogno del faraone è una fusione di due concetti: il sogno è un messaggio di Dio, dal contenuto spiccatamente economico. 

Essi Interpretazione dei sogni, 1899, Sigmund Freud cita il sogno del faraone come un esempio di uno dei due metodi popolari di interpretazione onirica: il metodo di sostituzione simbolica, che considera il sogno come una totalità indivisibile e la sostituisce con unaltra di contenuto analogo. Per Freud, questo metodo provengono dalla tradizione sacerdotale è antica, e soprattutto il loro antico Egitto.

  1. Economia. (Economy)

Il racconto biblico è anche una delle più antiche testimonianze sui cicli di produzione e la recessione in un’economia agricola come quella dell’antico Egitto. Per la Bibbia in questo alternarsi dipende dall’imperscrutabile la volontà divina, Joseph non è solo l’uomo saggio in grado di decifrare i messaggi di Dio, ma anche l’amministratore intelligente che raccoglie le eccedenze di produzione e di conservare per gli anni di carestia, attraverso uno dei primi imposta progressiva della storia, un quinto dei prodotti: il 20%. 

A volte l’espressione “magra” o “vacche grasse” è utilizzato dagli economisti, proprio per alludere all’alternanza di fasi di recessione e di sviluppo dell’economia.

  1. Lingua. (Language)

Le espressioni di uso comune, “sette anni di vacche magre” o “grasso” o semplicemente di “magra” o “vacche grasse”, sono chiare allusioni alla storia biblica: la “vacche grasse”, sta ad indicare un momento di abbondanza, tuttavia, destinato a finire, le “vacche magre” è un periodo di difficoltà economica. L’espressione ha avuto un certo successo negli anni ottanta, quando è stato utilizzato, tra gli altri, da Bettino Craxi. Ancora oggi, a volte con “vacche grasse” si riferisce al decennio del Xx secolo, in cui l’italia ha attraversato una temporanea e relativa prosperità economica.

https://amp.it.google-info.org/252886/1/vacche-grasse.html

^^^

Frase di Barack Obama

La pace non è il lavoro di un uomo solo, di un partito, di una Nazione. Non c’è una pace delle nazioni grandi o piccole, la pace è il frutto della cooperazione di tutto il mondo.

^^^

Commenti alla frase di Otto von Bismarck

Con cattive leggi e buoni funzionari si può pur sempre governare. Ma con cattivi funzionari le buone leggi non servono a niente.

^^^

Commenti alla frase di Zlatan Ibrahimovic

Puoi essere nel cortile o a San Siro: il gioco è felicità.

^^^

Commenti alla frase di Anonimo

Passiamo troppo tempo a pensare ai “se”, ai “ma”, ai “chissà”, ai “cosa farò”, “farò bene”, “farò male”. Ai mille dubbi, paure, timori. E intanto la vita ci scivola dalle mani. Prova a buttarti prima che sia troppo tardi, magari scopri che invece di cadere, impari a volare.

^^^

Frase di Platone

Di tutte le bestie selvagge, l’ignoranza è la più difficile da trattare.

^^^

Frase di Platone

Non conosco una via infallibile per il successo, ma una per l’insuccesso sicuro: voler accontentare tutti.

^^^^

Frase di Robert Noyce

L’innovazione è tutto. Quando si è in prima linea si riesce a vedere quale sarà la prossima innovazione necessaria. Quando si è dietro, si devono spendere le energie per recuperare terreno.

^^^^

Saggezza Giapponese:

  • se non è tuo, non prenderlo.
  • se non è giusto, non farlo.
  • se non è vero, non dirlo,
  • se non sai, stai zitto.

^^^

FareNumeri è nato nel 2015 e di post da leggere ce ne sono già parecchi.
Il primo che ti consiglio è “
19 Errori che eviti grazie al controllo di gestione“, perché come diceva Roosvelt:

“Impara dagli errori degli altri, non puoi vivere così a lungo da farli tutte te”.

^^^

Frase di Liliana Segre

Nei campi di sterminio rimasi sola, e non rividi più mio padre. Chi è stato ad Auschwitz ha sentito per anni l’odore di carne bruciata: non te lo togli più di dosso. E poi rimani sempre quel numero.

^^^^

Ci sono persone che non temono la morte.
Ciò che temono è di non aver vissuto.
– Antico proverbio

[Parafrasando una frase di Victor Hugo tratta da I miserabili]

^^^^^

Aforisma di Larry King

Ogni mattina ricordo a me stesso: nulla di ciò che dirò oggi mi insegnerà qualcosa. Quindi, se ho intenzione di imparare, devo farlo attraverso l’ascolto.

^^^^

Aforisma di Gabriele D’Annunzio

La passione in tutto. Desidero le più lievi cose perdutamente, come le più grandi. Non ho mai tregua.

^^^^

Aforisma di Roberto Gervaso

Non di rado l’onestà è soltanto mancanza d’occasioni di disonestà.

^^^^

Aforisma di Erasmo da Rotterdam

La mente umana è fatta in modo tale che è molto più suscettibile alla menzogna che alla verità.

^^^^^

Frase di Pierre de Coubertin

Per ogni individuo, lo sport è una possibile fonte di miglioramento interiore.

^^^

Aforisma di Roberto Gervaso

Una donna innamorata è capace di tutto. Esattamente come una che non lo è.

^^^

Tornare a bomba.

Perché si dice “Tornare a bomba.” e cosa vuol dire?

Ritornare all’argomento di cui si stata trattando.

^^^

Fare fiasco.

“Perché si dice “Fare fiasco.” e cosa vuol dire?

Fallire clamorosamente. Il modo di dire si riferisce ad un monologo tenuto al pubblico da Domenico Biancolelli, detto Dominique (1636-1688), attore bolognese della Commedia dell’Arte. Durante un’esibizione l’attore, con il suo monologo con tema il fiasco, non fece per niente ridere il pubblico e da quel momento “il fiasco” divenne per estensione sinonimo di insuccesso.

^^

Esser un vaso di coccio tra i vasi di ferro.

“Perché si dice “Esser un vaso di coccio tra i vasi di ferro.” e cosa vuol dire?

Il debole può solo soccombere quando è circondato da prepotenti. Da una favola di Esopo, dove un vaso di coccio, trascinato dalla corrente di un fiume, trovandosi vicino a uno di ferro, badava a tenere le distanze per evitare il peggio.

^^^

Pietra dello scandalo.

“Perché si dice “Pietra dello scandalo.” e cosa vuol dire?

Essere oggetto di clamore per azioni riprovevoli. Ciò che pone discordia.

Nell’antica Roma la “pietra dello scandalo” era una pietra posta vicina al Campidoglio. La pietra doveva essere occupata da coloro che venivano meno ai propri impegni materiali o a coloro che erano dichiarati falliti.

^^^

Fare gli occhi di basilisco.

“Perché si dice “Fare gli occhi di basilisco.” e cosa vuol dire?

Incenerire con lo sguardo, incutere terrore. Il basilisco è un animale leggendario che, secondo le credenze medievali,  poteva uccidere l’uomo con lo sguardo.

^^^

Cambiare registro.

“Perché si dice “Cambiare registro.” e cosa vuol dire?

Cambiare abitudini o strategia a seguito di un particolare avvenimento. Strumenti musicali come l’organo, sono dotati di registri che, grazie a delle leve o dei pulsanti, consentono di cambiare in un attimo il timbro del suono.

^^^

Rispondere per le rime.

“Perché si dice “Rispondere per le rime.” e cosa vuol dire?

Controbattere, in modo deciso, una considerazione che non è gradita. Reagire (verbalmente) senza complimenti.

L’origine dell’espressione risale a quando i poeti di un tempo componevano sonetti di risposta conservando le rime del poeta “attaccato”.

^^

Allevare una serpe in seno.

“Perché si dice “Allevare una serpe in seno.” e cosa vuol dire?

Aiutare chi può rivelarsi ingrato o, peggio ancora, pericoloso. La tradizione popolare narra di un contadino che, una sera d’inverno, trovò una vipera assiderata. L’uomo pose sul proprio petto l’animale, nel tentativo di scaldarlo, ma venne morso.

^^^

Prendere in contropiede.

“Perché si dice “Prendere in contropiede.” e cosa vuol dire?

Prendere qualcuno alla sprovvista, senza che se lo aspetti. Nel calcio, il contropiede è il rovesciamento di fronte improvviso. La squadra che difende, con un’azione veloce ed improvvisa, contrattacca, mentre i giocatori della squadra avversaria sono quasi tutti in attacco.

^^^

Tallone d’Achille.

“Perché si dice “Tallone d’Achille.” e cosa vuol dire?

Parte vulnerabile, punto debole di una persona o di una difesa.

La madre Teti, quando Achille era piccolo, lo immerse nello Stige reggendolo dal tallone. Questo lo rese invulnerabile in tutto il corpo ad eccezione del tallone, l’unica parte non immersa. Da questo deriva anche il “tendine d’Achille” ovvero il tendine che scende fino alla parte posteriore del calcagno.

^^^

Gettare l’abito.

“Perché si dice “Gettare l’abito.” e cosa vuol dire?

Passare dallo stato religioso/sacerdotare allo stato laicale. Allontanarsi dall’ordine religioso. Contrario al modo di dire “prendere l’abito”

^^^

Andare per la maggiore.

“Perché si dice “Andare per la maggiore.” e cosa vuol dire?

Esser preferito costantemente ad altre persone o cose, andare di moda, godere di buona stima e prestigio. Nella Firenze medioevale, si erano costituite le corporazioni delle Arti e dei Mestieri. Le arti erano suddivise in maggiori e 14 minori. Riuscire a iscriversi ad un Arte maggiore, significava essere molto privilegiati e godere di rispetto.

^^^

Perdere la tramontana.

“Perché si dice “Perdere la tramontana.” e cosa vuol dire?

E’ un sinonimo “Perdere la bussola, le staffe” ovvero perdere la pazienza (orientamento).

In passato, la stessa polare veniva anche chiamata “Stella Tramontana” che era il punto di orientamento per i navigatori.

^^^

Accordare gli strumenti.

“Perché si dice “Accordare gli strumenti.” e cosa vuol dire?

Accordarsi sull’attegiamento da seguire, sul comportamento da usare. Adeguarsi al volere dei capi. Aiutare due o più parti a mettersi d’accordo, conciliare parti contrapposte.

Ogni suonatore, prima di iniziare un concerto, accorda il proprio strumento con gli altri membri del gruppo.

^^^

Nascere con la camicia.

“Perché si dice “Nascere con la camicia.” e cosa vuol dire?

Avere sempre la fortuna dalla propria parte. I bambini che nascono con il sacco amniotico integro (“con la camicia”) vivono un parto più naturale e quasi non si accorgono di nascere.

^^^

Mettere i puntini sulle i.

“Perché si dice “Mettere i puntini sulle i.” e cosa vuol dire?

Puntualizzare (spesso eccessivamente) una cosa per evitare che ci siano dubbi. Essere molto scrupoloso, preciso.

In passato la “i” veniva riportata senza il puntino. Quando alcuni cominciarono ad utilizzarlo (per meglio distringuere la lettera dalle altre) essa parve una meticolosità esagerata.

^^^

Salire, essere al settimo cielo.

“Perché si dice “Salire, essere al settimo cielo.” e cosa vuol dire?

Essere molto felici (simile “Toccare il cielo con un dito”). Manifestare la massima felicità

Nel sistema tolemaico, il settimo cielo era il più alto (oltre il quale esisteva solo il Divino. L’espressione è usata sin dall’antichità con Cicerone, Ovidio e Orazio.

^^

Vecchia guardia.

“Perché si dice “Vecchia guardia.” e cosa vuol dire?

Si dice di un gruppo di persone fedeli, membri più anziani di un gruppo, fondatori.

Si riferisce alla vecchia guardia imperiale di Napoleone che era costituita dai veterani più valorosi. Di tale guardia si diceva “muore, ma non s’arrende”.

^^^

Non essere uno stinco di santo.

“Perché si dice “Non essere uno stinco di santo.” e cosa vuol dire?

Riferita ad una persona che lascia molti dubbi sulle proprie virtù ovvero che passa per essere poco raccomandabile.

Nei reliquiari (dove spesso sono posti i corpi dei santi) l’osso della tibia è generalmente la più in vista (grazie alle maggiori dimensioni rispetto alle altre ossa)

^^^

Passare dalla padella alla brace.

“Perché si dice “Passare dalla padella alla brace.” e cosa vuol dire?

Cambiare una situazione in una peggiore. Quando si cerca la soluzione ad un problema ma, in realtà, si genera un problema più grande.

L’espressione sembra derivare da un racconto dove un pesce cercò di fuggire dalla padella saltando nella brace (ed invitando i compagni a seguirlo) con un risultato evidente.

^^^

Filo d’Arianna.

“Perché si dice “Filo d’Arianna.” e cosa vuol dire?

Un elemento che conduce alla soluzione di una situazione complicata. Secondo il mito, dopo aver ucciso il Minotauro, Teseo ritrovò l’uscita del labirinto grazie al filo datogli da Arianna, che lo stesso Teseo avevo steso lungo il suo cammino.

^^^

Araba fenice.

“Perché si dice “Araba fenice.” e cosa vuol dire?

Riferito a qualcuno che riesce a rimettersi in gioco dopo dalle disgrazie o degli errori. Erodoto e gli antichi narrarono che la fenice nasceva ogni cinquecento anni, unico esemplare della sua specie, facendo nascere poi dalle sue ceneri un nuovo uccello.

^^^

Eminenza grigia.

Perché si dice “Eminenza grigia.” e cosa vuol dire?

Personalità molto influente ma poco visibile, che consiglia e aiuta altre persone. Il modo di dire si associa alla figura di frate François-Joseph Le Clerc du Tremblay, consigliere del cardinale Richelieu, che, sebbene conducesse una vita ritirata, aveva lo stesso potere di Richelieu. L’espressione è stata associata sia al colore del saio grigio del frate, sia al suo comportamento, quasi non visibile perché figurativamente nella “luce grigia”.

^^^

Chiudersi in una torre d’avorio.

Perché si dice “Chiudersi in una torre d’avorio.” e cosa vuol dire?

Allontanarsi da tutto e da tutti, per coltivare gli studi, la propria arte o più semplicimente per evitare di guardare in faccia la realtà. La Torre d’avorio, in latino Turris eburnea, è l’epiteto dato alla Madonna nel Cantico dei Cantici.

^^^

Fare il buono e il cattivo tempo.

“Perché si dice “Fare il buono e il cattivo tempo.” e cosa vuol dire?

Obbligare qualcuno a fare qualcosa grazie alla propria forza o grazie alla propria posizione gerarchica. Il dio greco Zeus, Giove per i romani, era in grado di colpire la Terra con i propri fulmini, da qui l’origine del modo di dire.

^^^

Menar per il naso.

“Perché si dice “Menar per il naso.” e cosa vuol dire?

Prendere in giro, ingannare. Indurre qualcuno, attraverso inganni o raggiri, a fare quello che si vuole (senza che ne sia consapevole). Si pensa che l’espressione faccia riferimento alla possibilità di prendere un bue per il naso per condurlo (disciplinatamente) dove si vuole.

^^^

Alzare il gomito.

“Perché si dice “Alzare il gomito.” e cosa vuol dire?

Riferito a chi beve, magari un sorso di troppo. La locuzione fa riferimento, appunto, al gesto compiuto per portare il bicchiere alla bocca.

^^^

Dormire della grossa.

“Perché si dice “Dormire della grossa.” e cosa vuol dire?

Dormire profondamente. I bachi da seta hanno bisogno di quattro fasi di riposo. L’ultima, però è molto più lunga delle altre e sembra un profondo sonno, per tale motivo viene definita “la grossa”. Da qui deriva l’espressione “dormire della grossa”.

^^^

Abisso di scienza

“Perché si dice “Abisso di scienza” e cosa vuol dire?

Spesso usato in senso ironico, ci si riferisce a persona molto colta, dalle conoscenze molto ampie (…tali da riempire un abisso)

^^^

Essere al verde.

“Perché si dice “Essere al verde.” e cosa vuol dire?

Non avere più soldi. L’origine di tale locuzione si fa risalire ai tempi antichi, quando si usava tingere di verde il fondo delle candele. Una volta raggiunta la parte verde la candela aveva terminato di emettere luce.

^^^

Doccia scozzese.

“Perché si dice “Doccia scozzese.” e cosa vuol dire?

Un alternarsi di notizie (o fatti) positive e negative. La doccia scozzese è un trattamento idroterapico molto antico che consiste nell’alternare getti d’acqua calda a getti d’acqua fredda.

^^^

Piantare in asso.

“Perché si dice “Piantare in asso.” e cosa vuol dire?

Abbandonare qualcuno da un momento all’altro, senza preavviso. La locuzione potrebbe derivare dal gioco delle carte o dei dadi, nel significato di «fare il punto più basso (l’uno o asso)», oppure, per corruzione linguistica dall’originaria espressione “piantare in Nasso”, affonderebbe le proprie radici nella mitologia greca: Nasso è l’isola delle Cicladi in cui Arianna venne abbandonata da Teseo. 

^^^

Uccello del malaugurio.

“Perché si dice “Uccello del malaugurio.” e cosa vuol dire?

Si dice di persona che predice eventi negativi, che ha un influsso negativo. Di persona incline a vedere solo il lato negativo.

Si ritiene che il canto di alcuni uccelli (es. la civetta) predica o porti sventura.

^^^

Scagliare la prima pietra.

“Perché si dice “Scagliare la prima pietra.” e cosa vuol dire?

Chi si assume tutta la responsabilità. Anche in senso figurativo “dare il primo colpo”. 

L’espressione è tratto dal Nuovo Testamento dove Cristo difese la donna adultera che stava per essere lapidata “Chi di voi è senza peccato, scagli contro la prima pietra”.

^^^

Furbo di tre cotte.

“Perché si dice “Furbo di tre cotte.” e cosa vuol dire?

Persona la cui furbizia è estremamente sottile e raffinata. Avrebbe origine dal processo di raffinazione di tutti quei cibi che, per avere una buona qualità, necessitano di raffinarsi con cotture successive. Lo zucchero, per esempio, si dice di “tre o sei cotte” quando è molto raffinato.

^^^^

Mettere una mano sul fuoco.

Perché si dice “Mettere una mano sul fuoco.” e cosa vuol dire?

Essere assolutamente certi di una cosa/affermazione. Al contrario, nella forma negativa si usa per esprimere incertezza e dubbi.

Origine 1: Nel medioevo si usava mettere la mano sul fuoco per attribuire valore di giudizio divino ad una prova.

Origine 2: Deriva da una leggenda romanda: un cittadino tentò di uccidere il Re e, non riuscendoci, si punti bruciando la propria mano sul fuoco

^^^

Mangiarsi il grano in erba.

“Perché si dice “Mangiarsi il grano in erba.” e cosa vuol dire?

Dimostrare scarsa parsimonia, eccessivo consumo di un bene. Si pensa che provenga dal fatto che in passato si usava  vendere il raccolto quando ancora non è giunto a maturazione.

^^^

Mettere il carro innanzi ai buoi.

“Perché si dice “Mettere il carro innanzi ai buoi.” e cosa vuol dire?

Fare una cosa con troppo anticipo ovvero che dovrebbe essere fatta solo dopo un’altra. Occuparsi di una cosa con troppo anticipo creando, spesso, inutili difficoltà. L’espressione usa il paradosso, infatti non ha molto senso mettere dei buoi (da traino) dietro un carro (che deve essere trainato). In inglese si sostituisce “buoi” con “cavalli”: To put the cart before the horses

^^^

Vittoria di Pirro.

“Perché si dice “Vittoria di Pirro.” e cosa vuol dire?

Una battaglia vinta a un prezzo troppo alto per il vincitore, tanto da far sì che la stessa scelta di scendere in battaglia, nonostante l’esito vittorioso, conduce alla sconfitta finale. L’espressione si riferisce alla battaglia vinta dal re Pirro dell’Epiro contro i Romani a Eraclea e Ascoli Satriano, rispettivamente nel 280 a.C. e nel 279 a.C.. Nonostante la vittoria nelle due battaglie, le perdite nell’esercito di Pirro furono tali da fargli perdere la guerra.

^^^

Andare coi piedi di piombo.

Perché si dice “Andare coi piedi di piombo.” e cosa vuol dire?

Procedere con prudenza e circospezione, senza correre rischi. Avere del piombo ai piedi, rallenterebbe il cammino. La lentezza è, in questo caso, sinonimo di cautela.

^^^

Lotta senza quartiere.

“Perché si dice “Lotta senza quartiere.” e cosa vuol dire?

Una lotta senza esclusione di colpi o tregue. Nei duelli la persona sfidata aveva la possibilità di ritirarsi in cambio di una somma di denaro, detta appunto “quartiere”. Prima di ogni duello, lo sfidante poteva decidere se accettare la somma di denaro in caso di resa dell’avversario o di battersi all’ultimo sangue.

^^^

Esser come il diavolo e l’acqua santa.

“Perché si dice “Esser come il diavolo e l’acqua santa.” e cosa vuol dire?

Essere agli antipodi, due elementi inconciliabili. L’acqua santa viene utilizzata per scacciare il diavolo, da qui l’origine del modo di dire.

^^^

Bruciare le tappe.

“Perché si dice “Bruciare le tappe.” e cosa vuol dire?

Raggiungere celermente un obiettivo o una tappa. Per garantire una consegna più rapida, i corrieri postali di una volta, molto spesso, evitavano di perdere troppo tempo per ristorare se stessi e i propri cavalli.

^^^

Vedere la pagliuzza nell’occhio altrui.

“Perché si dice “Vedere la pagliuzza nell’occhio altrui.” e cosa vuol dire?

Quando si parla dei difetti altrui senza ricordare i propri. Si usa anche per attribuire ad altri i propri difetti “come disse la padella al paiolo: fatti in là che mi tingi”

L’espressione della pagliuzza deriva da un’espressione evangelica “Perché guardi la pagliuzza che è nell’occhio del tuo fratello, e non t’accorgi della trave che è nel tuo? “

^^

Piantare in asso.

“Perché si dice “Piantare in asso.” e cosa vuol dire?

Abbandonare qualcuno da un momento all’altro, senza preavviso. La locuzione potrebbe derivare dal gioco delle carte o dei dadi, nel significato di «fare il punto più basso (l’uno o asso)», oppure, per corruzione linguistica dall’originaria espressione “piantare in Nasso”, affonderebbe le proprie radici nella mitologia greca: Nasso è l’isola delle Cicladi in cui Arianna venne abbandonata da Teseo. 

^^

Raddrizzare le gambe ai cani.

“Perché si dice “Raddrizzare le gambe ai cani.” e cosa vuol dire?

L’espressione è principalmente utilizzata con riferimento a chi pretende di cambiare qualcosa di immutabile, quando si cerca di fare una cosa difficilissima o impossibile.

Si ritiene che l’espressione trae origine dall’antico “rassettar le gambe ai cani” che identificava l’atto di curare le gambe rotte di questi animali

^^^^

Affogare in un bicchier d’acqua

Perché si dice “Affogare in un bicchier d’acqua” e cosa vuol dire?

In senso figurativo, non essere in grado di svolgere un compito facile. Non gestire un compito di fronte alla minima difficoltà.

^^^

A tutta birra

Perché si dice “A tutta birra” e cosa vuol dire?

Utilizzato per inviatare ad andare a tutta velocità o per spronare qualcuno a dare il massimo. In passato i carrettieri utilizzavano la birra come energetico per i propri cavalli da qui l’espressione “a tutta birra“; eppure alcuni farebbero risalire il modo di dire all’errata traduzione dell’espressione francese “à toute bride“, cioè “a tutta briglia“. 

^^^

Darsi la zappa sui piedi.

“Perché si dice “Darsi la zappa sui piedi.” e cosa vuol dire?

Andare contro se stessi, inavvertitamente o per rabbia. Probabilmente adottato dalla tradizione contadina: chi zappa la terra lo fa per un nobile scopo, eppure può capitare di farsi del male involontariamente, specie se si è particolarmente stanchi o nervosi.

^^^

^^^

Riposare sugli allori.

“Perché si dice “Riposare sugli allori.” e cosa vuol dire?

Rimanere inoperosi all’ombra dei successi e delle vittorie del passato. Anticamente l’alloro veniva utilizzato per premiare atleti, poeti o guerrieri particolarmente valorosi.

^^^

Aspettare la manna dal cielo.

“Perché si dice “Aspettare la manna dal cielo.” e cosa vuol dire?

Riferito a chi resta ad aspettare che qualcosa possa accadare per mezzo del caso o grazie all’intervento di altri. Della manna caduta dal cielo se ne parla nella Bibbia, Dio faceva scendere ogni notte dal cielo la manna per nutrire il popolo ebreo, fuggito dalla schiavitù d’Egitto.

^^^

Spada di Damocle.

Perché si dice “Spada di Damocle.” e cosa vuol dire?

Incombente pericolo o minaccia. 

Dionisio, detto “il vecchio”, tiranno di Siracusa invitò Damocle (suo amico) a prendere il suo posto per fargli comprendere il peso della sua posizione. Un giorno, ad un banchetto, gli face trovare una spada sguainata sopra la testa legata solamente con un filo. Solo allora Damocle intuì lo stato di perenne preoccupazione in cui viveva il tiranno, suo amico (Dionisio). Chi deteneva il potere, infatti, era sempre in pericolo.

^^^

Fare il buono e il cattivo tempo.

Perché si dice “Fare il buono e il cattivo tempo.” e cosa vuol dire?

Obbligare qualcuno a fare qualcosa grazie alla propria forza o grazie alla propria posizione gerarchica. Il dio greco Zeus, Giove per i romani, era in grado di colpire la Terra con i propri fulmini, da qui l’origine del modo di dire.

^^^

Lacrime di coccodrillo.

“Perché si dice “Lacrime di coccodrillo.” e cosa vuol dire?

Fingere di provare dispiacere per qualcosa quando, in realtà, si è disinteressati a quanto è accaduto. Anticamente si credeva on corrispondente che il coccodrillo lacrimasse dopo aver divorato un uomo.

^^^^

Salvar capra e cavoli.

“Perché si dice “Salvar capra e cavoli.” e cosa vuol dire?

Riuscire a risolvere una questione difficile salvaguardando più di un interesse, evitando due pericoli.

L’espressione trae origine da un rompicapo: Un uomo deve attraversare un fiume trasportando da una sponda all’altra una capra, un sacco di cavoli e un lupo. La barca, oltre all’uomo stesso, può contenere però un solo soggetto alla volta, per cui si deve badare a non lasciare da soli il lupo con la capra o la capra con i cavoli. Una soluzione esiste per cui l’uomo salverà sia la capra che i cavoli.

^^^

Fare la parte del leone.

Perché si dice “Fare la parte del leone.” e cosa vuol dire?

Accaparrarsi, ingiustamente, tutto o quasi. In una favola di Esopo si narra di un leone che, messosi in società con altri animali per una battuta di caccia, dopo aver catturato la preda e averla divisa in tre parti da dividere con gli altri, prese tutto per se.

^^^^

Dormire sugli allori.

“Perché si dice “Dormire sugli allori.” e cosa vuol dire?

Rimanere inoperosi all’ombra dei successi e delle vittorie del passato. Anticamente l’alloro veniva utilizzato per premiare atleti, poeti o guerrieri particolarmente valorosi.

^^^

Gettare il guanto.

“Perché si dice “Gettare il guanto.” e cosa vuol dire?

Provocare o sfidare apertamente qualcuno. Gli antichi cavalieri gettavano un guanto per sfidare a duello chi, raccogliendolo, accettava la sfida. Per tale motivo si dice anche “Raccogliere il guanto”.

^^^^

Essere in bolletta.

“Perché si dice “Essere in bolletta.” e cosa vuol dire?

Essere rimasto senza soldi, affrontare una situazione economica complicata. “La bolletta” era una lista, esposta in una piazza, che conteneva i nomi di quanti erano falliti.

^^^^

Questioni di lana caprina.

“Perché si dice “Questioni di lana caprina.” e cosa vuol dire?

Discussioni su cose futili, prive di fondamento (sono sinonimi “discutere sul sesso degli angeli” o “sull’ombra dell’asino”.

L’origine dell’espressione è ancora sconosciuta. Si pensa che per la prima volta fu usata da Orazio alludendo a persone che facevano perdere tempo parlando di questioni banali e stupide (come un tempo era ritenuta la lana della capra che non aveva nessun valore).

^^^

Seguire a ruota.

Perché si dice “Seguire a ruota.” e cosa vuol dire?

Stare a breve distanza da qualcuno, fare la stessa cosa di qualcuno. Nel ciclismo, per non lasciarsi staccare da chi lo precede, un corridore cerca di mantenere la ruota anteriore della propria bici in corrispondenza di quella posteriore della bici di chi è avanti.

^^^

Togliere le castagne dal fuoco.

“Perché si dice “Togliere le castagne dal fuoco.” e cosa vuol dire?

Procurare un vantaggio a qualcuno o procurarsi un vantaggio, affrontando personalmente, o lasciando affrontare ad altri, una situazione particolarmente scottante. Il detto “togliere le castagne dal fuoco con la zampa del gatto” è estratto da una favola di La Fontaine, dove si narra di una scimmia che, per evitare di scottarsi, riesce a convincere l’amico gatto a togliere le castagne dalla brace.

^^^^

Lavarsene le mani.

“Perché si dice “Lavarsene le mani.” e cosa vuol dire?

Declinare ogni responsabilità, lasciando che la decisione venga presa da qualcun altro. L’espressione allude ad un passo del Vangelo, in cui Ponzio Pilato, lavandosi le mani davanti al popolo, dichiarò di non essere responsabile della morte di Cristo.

^^^

Spezzare una lancia a favore.

“Perché si dice “Spezzare una lancia a favore.” e cosa vuol dire?

Aiutare, parlare a favore, prendere le difese di qualcuno.

I doveri dei cavalieri erano di difendere il sovrano, il proprio onore ma anche di protegere i più deboli. Quando succedeva scendevano in battaglia e il primo scontro era, in genere, quello delle lance. 

^^^^

Frase di James Dean

La gratificazione sta nel fare, non nei risultati.

^^^^

Commenti alla frase di Ronald Reagan:

Un contribuente è uno che lavora per lo stato, ma senza avere vinto un concorso pubblico.

Il contribuente non ha bisogno di vincere alcun concorso pubblico per lavorare al servizio dello stato perché la vita tu lo sai sì che è un gioco con le sue regole come in affari e finanza dove il contribuente oh sì ha il ruolo della pecora e lo stato è il pastore che deve allevare con amore il proprio gregge e in questo modo mangiano tutti sia le pecore che il pastore che si preoccupa di loro anche economizzando l’essenziale per quando avranno lavorato abbastanza da meritarsi la pensione allora il pastore ha bisogno della pecora come la pecora del suo pastor sì però attenti alla pecora nera.

La pecora bianca non diventa nera perché si è indiavolata ma era già nera travestita da bianca e non l’avete rispettata.

Il contribuente paga le tasse ma alla fine i conti non tornano mai e lo stato italiano fa quello che può impotente però perché il baro no non scherza mai e ti prepara la bara.

^^^

Frase di Antonella Viola

I cittadini devono capire che quella che ci troviamo a vivere è una fase drammatica della storia, ma che la storia siamo noi. La partita è in mano nostra perché è vero che c’è un’epidemia in corso ma l’esito dell’epidemia dipende anche e soprattutto da come ci si comporta.

^^^^

Frase di Paolo Rossi

Non importa da dove veniamo o da quale condizione politica, sociale o famigliare. L’importante è dove vogliamo arrivare, quello che vogliamo fare della nostra vita. Dovete credere nei vostri sogni, nel sogno della vostra vita. E fatelo con passione, con coraggio e con rispetto.

^^^^^

Aforisma di Leonardo da Vinci

Colui che non rispetta la vita, non la merita.

^^^^^

Aforisma di Roberto Gervaso

Aspettare che gli altri facciano il loro dovere è il miglior alibi per non fare il nostro.

^^^^

Aforisma di Nietzsche

Anche per i più grandi uomini di stato fare politica vuol dire improvvisare e sperare nella fortuna.

^^^^

Aforisma di Hermann Hesse

Nulla è più pericoloso per l’anima che occuparsi continuamente della propria insoddisfazione e debolezza.

^^^

Frase di Samuel Johnson:

Quando un uomo trascorre la propria vita sul mare poi non riesce più ad adattarsi alla vita sulla terra.

^^^

Frase di Aristotele:

Solo una mente educata può capire un pensiero diverso dal suo senza avere bisogno di accettarlo.

^^^^

Frase di Oscar Wilde:

La memoria è il diario che ciascuno di noi porta sempre con sé.

^^^

Frase di Jill Biden:

L’insegnamento non è un lavoro. È uno stile di vita. Permea tutta la tua vita.

^^^^

Aforisma di Nathaniel Hawthorne:  

La vita è fatta di marmo e fango.

^^^

Frase di Albert Einstein:  

Se non c’è un prezzo da pagare, allora non ha valore.

^^^^

7 aforismi pieni di forza, coraggio e ispirazione:

  1. Tutti abbiamo dentro un’insospettata riserva di forza che emerge quando la vita ci mette alla prova (Isabel Allende)
  2. Nessuno può tornare indietro e ricominciare da capo, ma chiunque può andare avanti e decidere il finale (Karl Barth)
  3. Incoraggia te stesso, credi in te stesso ed ama te stesso. Non dubitare mai di chi sei (Stephanie Lahart)
  4. Ci sono momenti in cui i problemi entrano nelle nostre vite e non possiamo fare nulla per evitarli. Ma sono lì per una ragione. Solo quando li supereremo capiremo perché erano lì (Paulo Coelho)
  5. Concentrati sulle cose che hai, non su quelle che ti mancano. Hai una miriade di cose per cui poter essere grato (Detto zen)
  6. Non mollare mai. Oggi è difficile, domani sarà peggio, ma dopodomani ci sarà il sole (Jack Ma)
  7. Quando tutto sembra opporsi a te, Quando senti che non potresti sopportare un altro minuto non mollare. Quello è il momento in cui il destino cambierà (Rumi).

Mi auguro che in queste profonde parole troverai la forza per superare le difficoltà e ottenere ciò che vuoi.

^^^^^^^
Citazione di Fabio Volo:

Questa è la differenza tra il sesso e l’amore: il sesso svuota, l’amore riempie. Che è pressapoco come quella frase famosa che dice: l’amore va nel profondo, il sesso solo qualche centimetro.

^^^^

Citazione dal film Fuga da Los Angeles di Jena Plissken:  

Più le cose cambiano, più restano le stesse.

^^^

Frase di Friedrich Nietzsche:

Occorre sbarazzarsi del cattivo gusto di voler andare d’accordo con tutti. Le cose grandi ai grandi, gli abissi ai profondi, le finezze ai sottili e le rarità ai rari.

^^^

Frase di Barbara Gallavotti:

Quando mi capita di leggere critiche nel merito cerco sempre di argomentare, ma se sono solo insulti non sono importanti. Però una cosa la faccio: raccolgo le migliori in una cartellina del pc che ho chiamato “scemenze varie”. È uno dei consigli di Piero Angela: “Tienile da parte perché un giorno, quando ti serviranno esempi sulla stupidità umana, le potrai utilizzare”.

^^^^^

Citazione di Edgar Morin:

La cultura di massa è il riflesso pubblicitario dell’evoluzione consumistica del mondo occidentale.

^^^^

Aforisma di Karl Popper:

Chi ha da dire qualcosa di nuovo e di importante ci tiene a farsi capire. Farà perciò tutto il possibile per scrivere in modo semplice e comprensibile. Niente è più facile dello scrivere difficile.

^^^

Frase di Barack Obama

O impareremo a convivere, a cooperare e a riconoscere la dignità degli altri o soccomberemo.

^^^^

Frase di Pupi Avati

L’ascolto è la dinamica che muove una società. La nostra società non ascolta.

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *