2021 06 01 vangelo la parola di oggi: Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio

2021 06 01 vangelo la parola di oggi: Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio Martedì 1 Giugno 2021  S. Giustino (m); S. Annibale M. Di Francia; B. Giovanni B. Scalabrini 9.a del Tempo Ordinario – Saldo è il cuore del giusto che confida nel Signore Tb 2,9-14; Sal 111; Mc 12,13-17 PREGHIERA DEL MATTINO Mio Dio, mi piacerebbe oggi, per una volta almeno, renderti ciò che ti appartiene. Ti supplico, non permettere che io mi consumi in preoccupazioni materiali. So che, se riuscissi a distinguere in ogni cosa la tua mano, questi problemi mi sembrerebbero insignificanti. Signore, dissipa la mia paura e sostituiscila con la fede. VANGELO Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio. + Dal Vangelo secondo Marco 12,13-17 In quel tempo, mandarono da Gesù alcuni farisei ed erodiani, per coglierlo in fallo nel discorso. Vennero e gli dissero: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno, ma insegni la via di Dio secondo verità. È lecito o no pagare il tributo a Cesare? Lo dobbiamo dare, o no?». Ma…